Trump: “Raccolto un miliardo per il lancio della nuova piattaforma social” - L'Unione Sarda.it

L'Unione Sarda.it ECONOMIA

La somma sarà in aggiunta ai 293 milioni di dollari raccolti da Digital Word con una Ipo a settembre.

La Trump Media & Technology Group (Tmtg) e la società partner Digital World Acquisition hanno annunciato che alcuni non meglio precisati investitori istituzionali si sono impegnati a versare un miliardo di dollari per la start-up di Truth Social, la piattaforma social che l’ex presidente Donald Trump vuole lanciare dopo essere stato bandito da Twitter, Facebook e Youtube. (L'Unione Sarda.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

- WASHINGTON, 05 DIC - La Trump Media & Technology Group (Tmtg) e la società partner Digital World Acquisition hanno annunciato che alcuni non meglio precisati investitori istituzionali si sono impegnati a versare un miliardo di dollari per la start-up con cui il tycoon intende lanciare all'inizio del prossimo anno una nuova piattaforma social chiamata Truth Social, dopo essere stato bandito da Twitter, Facebook e Youtube per i suoi messaggi incendiari legati all'assalto del Congresso. (Tiscali.it)

Secondo quanto riferito, alcuni non meglio precisati investitori istituzionali si sarebbero impegnati a versare un miliardo di dollari per la start-up dell'ex presidente degli Stati Uniti, con l'obiettivo di lanciare all'inizio del 2022 il nuovo social network (Sky Tg24)

Il Trump Media and Technology Group, la cui missione è anche quella di lanciare un universo social alternativo a quello troppo "liberal" delle big tech, pare sia oggetto d'indagine della Securities and Exchange Commission (SEC). (Ticinonline)

La somma sarà in aggiunta ai 293 milioni di dollari raccolti da Digital Word con una Ipo a settembre. (Corriere del Ticino)

Non è dato a sapere chi siano gli investitori istituzionali che hanno scelto di dare fiducia al progetto mettendo mano al portafogli. TRUTH, nuovi fondi per il social di Donald. Ora, la realtà battezzata TMGT (Trump Media and Technology Group), è valutata complessivamente quattro miliardi di dollari. (Punto Informatico)

La somma sarà in aggiunta ai 293 milioni di dollari raccolti da Digital Word con una Ipo a settembre (Ticinonews.ch)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr