Rinnovabili a livelli mai visti: manca poco e saranno la prima fonte di energia

QuiFinanza ECONOMIA

La guerra in Ucraina ha scatenato e aggravato una delle crisi energetiche più profonde dell'ultimo secolo, proprio nel periodo in cui mezzo mondo ragionava e investiva risorse per la tanto chiacchierata transizione ecologica. Tra tagli alle forniture di gas russo, embargo al petrolio e razionalizzazione dei consumi, c'è però spazio anche per una "buona notizia": lo slancio record registrato dalle energie rinnovabili. (QuiFinanza)

Se ne è parlato anche su altre testate

In un rapporto annuale sulle prospettive delle rinnovabili, l'AIE ha dichiarato che la capacità mondiale dovrebbe crescere di 2.400 gigawatt (GW) - pari all'intera capacità energetica della Cina di oggi - per arrivare a 5.640 GW entro il 2027. (Adnkronos)

Speranze per limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi Solare ed eolico entro il 2025 saranno la prima fonte di energia elettrica. (Corriere della Sera)

La crisi energetica globale ha messo il turbo alle rinnovabili tanto che il mondo, spinto a rafforzare la sicurezza energetica, è pronto ad aggiungere tanta energia pulita nei prossimi 5 anni quanto ha fatto negli ultimi 20 anni. (La Sicilia)

La crisi energetica globale, innescata dall’invasione russa dell’Ucraina, ha determinato uno slancio senza precedenti per le energie rinnovabili, con una capacità totale mondiale destinata quasi a raddoppiare nei prossimi cinque anni, con il sorpasso, lungo il percorso, sul carbone come principale fonte di generazione di elettricità e contribuendo a mantenere viva la possibilità di limitare il riscaldamento globale a 1,5 °C. (Il Sole 24 ORE)

In un rapporto annuale sulle prospettive delle rinnovabili, l'AIE ha dichiarato che la capacità mondiale dovrebbe crescere di 2.400 gigawatt (GW) - pari all'intera capacità energetica della Cina di oggi - per arrivare a 5.640 GW entro il 2027. (Today.it)

Boom di rinnovabili nel mondo, con previsioni ancora più rosee per i prossimi 5 anni. L’Italia? È in controtendenza, rinnovabili solo al 28%, boom del carbone… La crisi energetica globale, innescata dall’invasione russa in Ucraina, ha determinato uno slancio senza precedenti per le rinnovabili. (Vaielettrico.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr