Allenamento Lazio, tutti a disposizione in vista dell'Inter. Il punto

Allenamento Lazio, tutti a disposizione in vista dell'Inter. Il punto
Lazio News 24 SPORT

Allenamento Lazio, tutti presenti a Formello dopo che i nazionali sono rientrati finalmente dagli impegni della sosta. Tutti a disposizione per Maurizio Sarri in vista della partita di sabato sera contro l’Inter dell’ex Inzaghi.

Patric è favorito su Radu per prendere il posto dello squalificato Acerbi e fare coppia con Luiz Felipe

A Formello va in scena il penultimo allenamento, domani pomeriggio sarà già tempo di rifinitura: Immobile guiderà l’attacco, Zaccagni partirà dalla panchina e sarà sganciato nella ripresa in caso di bisogno. (Lazio News 24)

La notizia riportata su altri giornali

Però la dirigenza della Vecchia Signora non sarebbe ancora del tutto soddisfatta dei risultati del club, e per la programmazione futura avrebbe ancora in mente di migliorare la squadra da dare a disposizione di Allegri. (DirettaGoal)

Lazio, Lotito pensa a una succursale di Formello: idea "Borghesiana". Lazio-Inter, rebus Lautaro: Inzaghi pensa a due alternative. TORNA ALLA HOME La squadra di Inzaghi è una specialista del caso e infatti ha già segnato ben 5 gol, dei 22 totali, da palle inattive. (La Lazio Siamo Noi)

Simone Inzaghi è ovviamente la cima della piramide ma fra le tante sottostorie di questa partita c'è anche quella che riguarda Sergej Milinkovic-Savic.Il centrocampista serbo, infatti, quando vede i colori nerazzurri vede rosso e si infiamma. (Calciomercato.com)

Lazio - Inter, Bonolis: "Sarà un match divertente. Inzaghi? Aveva già messo in conto di andarsene"

Risultato: due Supercoppe Italiane. di Mattia Todisco. La carriera da allenatore di Simone Inzaghi è stata legata ai "no" che hanno pronunciato due colleghi. Risultato: due Supercoppe Italiane e una Coppa Italia in un quinquennio, con un’assidua presenza nella zona delle coppe europee. (Quotidiano.net)

Meglio ha fatto solo contro l'Atalanta (5), facendo dei milanesi la seconda squadra contro cui ha realizzato più reti. Sabato all'Olimpico Sergej affronterà il suo ex allenatore, approdato ora sulla panchina dei campioni d'Italia dell'Inter. (La Lazio Siamo Noi)

“Sono stati due buoni colpi fatti proprio per sostituire quattro pedine fondamentali come Conte, Eriksen, Lukaku e come quella di Hakimi La Lazio e l’Inter hanno due rose importanti e possono permettersi di ambire a certi traguardi. (La Lazio Siamo Noi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr