Resto al Sud in Sicilia: aperti termini per richiesta credito d’imposta 2021 per startup siciliane beneficiarie di “Resto al Sud”.

il Fatto Nisseno ECONOMIA

12.05.2020, n. 9, riservato ai soggetti beneficiari della misura agevolativa “RESTO AL SUD” di cui all’art.

Le istanze dovranno essere compilate, entro i termini sopra menzionati, utilizzando l’applicativo – accessibile mediante Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), livello 2 – che sarà reso disponibile alla pagina dedicata: https://restoalsud.regione.sicilia.it. Link video promozionale: https://www. (il Fatto Nisseno)

La notizia riportata su altri giornali

Le istanze si potranno presentare da domani al 31 maggio. C’è tempo fino al 31 maggio, i fondi sono 1,7 milioni di euro. Dal 15 al 31 maggio, pertanto, sarà possibile presentare l’istanza ai fini del riconoscimento per l’anno 2021 del contributo, erogabile sotto forma di credito d’imposta, previsto dall’articolo 17 della L. (BlogSicilia.it)

Bonus investimenti: istituito il codice tributo per utilizzare in compensazione la parte di credito di imposta non utilizzata con la dichiarazione dei redditi. Come si legge nelle istruzioni da seguire, il codice tributo 6942 denominato “Credito d’imposta per il rafforzamento patrimoniale delle imprese di medie dimensioni – investitori – art (Informazione Fiscale)

Successivamente, la legge di bilancio 2019 ha esteso l'ambito temporale di riferimento dell'agevolazione, prevedendo che il credito d'imposta formazione 4.0 si applichi anche alle spese di formazione sostenute nel periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2018. (Ipsoa)

(Segue) (LaPresse)

SiBonus, presentazione della piattaforma on line per la compravendita del credito d'imposta. Viterbo - Venerdì 21 maggio alle 9,30 nel webinar organizzato dalla Camera di Commercio in collaborazione con l’ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili (Tuscia Web)

Dubbi di ammissibilità per le attività di R&S svolte da residenti su commesse estere. L’evoluzione normativa ha sostanzialmente modificato l’ambito di applicativo dell’agevolazione per le attività di ricerca e sviluppo svolte da commissionari residenti sulla base di contratti stipulati con soggetti esteri. (Ipsoa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr