Morti sul Monte Velino, il cordoglio del soccorso alpino. Domani i funerali

Morti sul Monte Velino, il cordoglio del soccorso alpino. Domani i funerali
IlPescara INTERNO

Le esequie, per la precisione, si terranno alle ore 15 nella cattedrale di Avezzano

Domani (22 febbraio), intanto, sono in programma i funerali delle quattro vittime.

Arriva il cordoglio del soccorso alpino per gli escursionisti morti sul Monte Velino, di cui ieri è stato recuperato l'ultimo corpo.

In queste ricerche il soccorso alpino ha utilizzato tecniche mai adottate in Abruzzo, come le micro cariche impiegate nei primi giorni per bonificare le creste e mettere in sicurezza l’area delle ricerche e il sonar Recco, in grado di captare metalli a profondità importanti. (IlPescara)

Ne parlano anche altri media

Li hanno seguiti per ventotto lunghi giorni. Amici del paese ma anche sconosciuti, in rete. Centinaia anzi migliaia di persone. Colpite dal sorriso bello di Valeria Mella. Commossi dai pensieri d'amore che lei confidava ad ogni escursione con il fidanzato Gianmarco Degni. (Quotidiano.net)

Ieri il ritrovamento di Valeria Mella, 26 anni, fidanzata di Gianmarco e di Gian Mauro Frabotta (33) e Tonino Durante (60), tutti di Avezzano. Il recupero è avvenuto dopo 28 giorni: insieme ad una quarantina di soccorritori hanno operato tre cani molecolari, due dei carabinieri e l'ultimo della Guardia di finanza. (ChietiToday)

La notizia confermata dal sindaco Terriaca. SANT’ELENA SANNITA. “Erano soliti tornare d’estate, per qualche giorno – ha commentato il sindaco – La notizia purtroppo ci ha addolorato profondamente” (isnews)

Dispersi Monte Velino, il Soccorso Alpino esprime il cordoglio alle famiglie e ringrazia le comunità

Dopo il ritrovamento questa mattina di Valeria Mella, per questi ultimi due corpi sono in corso le indagini per risalire alla loro identità. Gli escursionisti, stando a quanto riferito dai soccorritori giunti non solo dall’Abruzzo, sarebbero stati travolti da una valanga. (Corriere della Sera)

Stamattina in quota le squadre del Soccorso Alpino, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Moena, dei Vigili del Fuoco, del Nono Reggimento Alpini di L’Aquila. Il corpo del ragazzo è stato recuperato con l’elicottero ed è stato trasportato all’obitorio dell’ospedale di Avezzano (ekuonews.it)

Appena i soccorritori in quota hanno rinvenuto il corpo dell’escursionista subito è stato avvisato l’elicottero del 118 di L’Aquila, con a bordo il medico, a cui è toccato l’arduo compito della ricognizione cadaverica. (Abruzzo in Video)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr