A Carbonia, in 26 sezioni su 32, Pietro Morittu conduce con il 66,19%. Carbonia Avanti è la lista più votata

A Carbonia, in 26 sezioni su 32, Pietro Morittu conduce con il 66,19%. Carbonia Avanti è la lista più votata
La Provincia del Sulcis Iglesiente INTERNO

A Carbonia, in 26 sezioni su 32, Pietro Morittu, candidato sindaco di sei liste, conduce con 7.406 voti, il 66,19%, una percentuale ormai sostanzialmente stabile.

Carbonia Avanti 2.140 (19,74%). Partito Democratico 1.484 (13,69%). Pietro Morittu Sindaco 1.412 (13,02%). Sviluppo & Ambiente 907 (8,37%). Ora x Carbonia 853 (7,87%). Uniti per rinascere 805 (7,42%). Candidato sindaco Luca Pizzuto.

Candidato sindaco Pietro Morittu. (La Provincia del Sulcis Iglesiente)

Su altre fonti

Per il centrodestra sicuramente non una vittoria schiacciante, ma comunque sufficiente a evitare il ribaltone caldeggiato dall’ex premier nel suo comizio. Una cosa è certa: il risultato non sarà la somma matematica dei voti degli schieramenti, spaccati sul campo e dilaniati da enormi conflitti interni (Casteddu Online)

A Olbia la spunta Nizzi. "Complimenti a Settimo Nizzi per la rielezione", ha scritto prima di mezzanotte su Facebook Augusto Navone, sostenuto da 8 liste contro le 6 del sindaco (Tiscali Notizie)

Il nuovo primo cittadino, in ogni caso, ha potuto misurare il proprio gradimento con la sua personale lista, ‘Pietro Morittu sindaco’ che ha chiuso al 12,87 per cento. A Capoterra gli elettori bocciano la sfida del Pd contro la nomenklatura locale. (SardiniaPost)

Elezioni a Olbia, ecco come sarà il nuovo Consiglio comunale

Non è mancata qualche sorpresa in Sardegna alla chiusura delle urne, dopo le votazioni per scegliere 98 nuovi sindaci e altrettanti consigli comunali. A Olbia, invece, il sindaco uscente Settimo Nizzi (centrodestra) l’ha spuntata in extremis ed è stato rieletto per il quinto mandato. (Il Fatto Quotidiano)

La tornata elettorale delle amministrative in Sardegna, affluenza 60,9% (in calo del 5,7% rispetto alle precedenti consultazioni ma del 6,2% più alto della media nazionale), non stravolge gli equilibri e non consegna alla storia un vincitore assoluto. (LaPresse)

Per Alba civica entra in consiglio comunale Stefano Spada con 302 voti mentre per Scelta Civica Rino Gaspare (475) Per il centrodestra Forza Italia farà la parte del leone con 10 consiglieri che entrano in consiglio Comunale. (Gallura Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr