Variante Beta, panico in Francia: "Già al 10%", ecco il vaccino che riesce a "bucare"

Variante Beta, panico in Francia: Già al 10%, ecco il vaccino che riesce a bucare
Liberoquotidiano.it INTERNO

Il bollettino: così la variante Delta mette paura. Comunque, sono i turisti britannici in primis a dover ingoiare un boccone amaro.

18 luglio 2021 a. a. a. La Francia ha deciso di mantenere la quarantena per tutti, anche per chi ha fatto la doppia dose di vaccino.

Solo in questo weekend era previsto che mezzo milione di persone si spostasse dalla Gran Bretagna alla Francia, in coincidenza con le vacanze scolastiche. (Liberoquotidiano.it)

Su altri media

La variante Beta, che non sarebbe contagiosa quanto quella Delta, ma secondo gli esperti potrebbe essere più resistente ai vaccini. Variante Beta (Variante 501Y.V2, nota anche come B.1.351) è stata identificata in Sud Africa. (Notizie.it )

(askanews) – La variante Beta del Covid 19 – diffusa in Francia – potrebbe eludere i vaccini, in particolare Astra Zeneca, ha avvertito uno scienziato consulente del governo del Regno Unito, dove la variante Delta, rilevata inizialmente in India e molto contagiosa, risulta maggioritaria. (askanews)

In territorio inglese sarebbero stati già segnalati un migliaio di casi di variante Beta, ma l’esecutivo Johnson vuole scongiurare il più possibile una nuova emergenza. (QuiFinanza)

I disturbi del sonno a causa del Covid-19 sono sempre più diffusi

A cura di Annalisa Girardi. Nuove strette per chi viaggia in Francia e in Regno Unito. Il governo britannico ha spiegato che le nuove misure non si applicheranno alla Francia visto l'aumento della circolazione della variante Beta, identificata per la prima volta in Sudafrica. (Fanpage.it)

Ma la Francia alla fine sarà un’eccezione a causa della “presenza persistente” di casi in Francia della variante Beta ha annunciato il governo venerdì sera.È probabile che i governi di Galles, Scozia e Irlanda del Nord adotteranno la stessa misura. (askanews)

Infatti, sono in grande aumento gli italiani che soffrono di insonnia, disturbi del sonno e parasonnia. I disturbi del sonno a causa del Covid-19 sono sempre più diffusi. Sono quasi due anni che il Covid-19 ha messo il mondo intero in ginocchio e sono sempre di più le persone che hanno disturbi durante il sonno. (Informazione Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr