L'Italia si ritira dall'Afghanistan, Guerini: "Continua l'impegno per la pacificazione"

Più informazioni:
Quotidiano.net INTERNO

Vogliamo continuare a rafforzare questo Paese dando anche continuità all'addestramento delle forze di sicurezza afghane per non. disperdere i risultati ottenuti in questi 20 anni".

Roma, 8 giugno 2021 - L'Italia lascia l'Afghanistan dopo quasi 20 anni di presenza nella zona di Herat.

Come sarebbe stato l' Afghanistan senza questi 20 anni?

L'incidente diplomatico. La cerimonia dell'ammaina-bandiera ad Herat ha avuto anche un retroscena diplomatico, con tensione tra Italia ed Emirati Arabi Uniti

"Non vogliamo che l' Afghanistan torni ad essere un luogo sicuro per i terroristi - ha concluso Guerini -. (Quotidiano.net)

La notizia riportata su altri giornali

Dopo venti anni l'Italia si prepara a lasciare l'Afghanistan. Proprio gli Stati Uniti, dopo gli attentati dell'11 settembre lanciarono nell'ottobre del 2001 l'offensiva contro l' Afghanistan dei talebani, diventato un "safe haven", un rifugio sicuro per i terroristi di al Qaeda. (ilmessaggero.it)

Alla missione Isaf, conclusa nel 2014, è subentrata nel 2015 quella “non combat” Resolute Support - sempre Nato - per formare e assistere le forze di sicurezza locali. Vogliamo continuare a rafforzare questo Paese dando anche continuità all'addestramento delle forze di sicurezza afghane per non disperdere i risultati ottenuti in questi 20 anni". (L'Unione Sarda.it)

L'Italia lascia l'Afghanistan dopo 20 anni di missione: ammainato il tricolore a Herat

Il ministro della difesa sul caso diplomatico con gli Emirati Arabi. (LaPresse) – “La Farnesina ha convocato l’ambasciatore, ha espresso disappunto e chiesto spiegazioni, attendiamo”. (LaPresse)

Ad Herat è arrivato oggi il ministro della Difesa Guerini, per il saluto finale ai militari e la cerimonia dell'ammaina-bandiera alla base di Camp Arena, che sarà consegnata alle forze locali. "Non abbandoniamo il personale civile afghano che ha collaborato con il nostro contingente ad Herat e le loro famiglie: 270 sono già stati identificati e su altri 400 si stanno svolgendo accertamenti. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr