In pista con la SF90, la Ferrari ibrida da 1000 Cv

In pista con la SF90, la Ferrari ibrida da 1000 Cv
La Repubblica SCIENZA E TECNOLOGIA

detto in cavalli, è un numero che fa paura, se poi sono “cavallini” made in Maranello alla potenza si aggiunge il carico di grinta e sportività che la Ferrari rappresenta.

Insomma, una cosa molto più complicata di quanto già sembri e di cui però, una volta al volante, nessuno si accorge e 1000 Cv non fanno più paura

Il crisma dell’eccezionalità ha guidato fin dall’origine lo sviluppo del progetto SF90, a partire dall’idea di realizzare la prima Ferrari ibrida della sua storia (artifici come il KERS o altre assistenze elettriche sono un’altra cosa) e possiamo immaginare l’ansia dei tecnici di creare una vera e propria “ibrida plug-in” che doveva essere anche una Ferrari. (La Repubblica)

Su altri giornali

Ma in questo la Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano non si differenzia dal modello originale. Le emozioni sono garantite, e con il pacchetto Assetto Fiorano vengono amplificate. (AlVolante)

Dove siamo andati a scoprire come va la nuova Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano? (Il Sole 24 ORE)

Dopo una tale mole di informazioni serve un bel respiro profondo per sedersi al volante della SF90 Assetto Fiorano: c’è inevitabilmente un po’ di soggezione sapendo che ci sono mille cavalli pronti sotto il piede destro e tanta elettronica che lavora per esprimerli al meglio. (Il Fatto Quotidiano)

Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano: la prova in pista

Qualcosa di difficilmente spiegabile se non lo provi sulla tua pelle, se non te li fai entrare inevitabilmente dentro quando spingi l’acceleratore della nuova Ferrari SF90 Stradale Assetto Fiorano (sfuggire all’accerchiamento dei Sioux. (Auto.it)

Qualify: questa modalità permette il raggiungimento della massima potenza del sistema, in quanto anche ai motori elettrici viene consentito di lavorare alla loro massima potenzialità (162kW) Un design avvenieristico. (In Terris)

Una scossa mi attraversa, il battito sale, ma cerco di non pensare che ha 1.000 CV e indossa comode scarpe d’asciutto come le Michelin Pilot Sport Cup 2. Il fatto è che per lui tutto è automatico, mentre io sto prendendo le misure al mostro da 1.000 CV stando attento che non mi divori da una curva all’altra. (Autoblog.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr