Cripto, Omicron, inflazione: 5 fattori da seguire questa settimana Da Investing.com

Investing.com ECONOMIA

L'IPC statunitense ha accelerato ad un tasso annuale del +6,2% ad ottobre, l'aumento più rapido dal 1990, mentre a novembre l'indice IPC potrebbe aumentare al +6,7% secondo il consenso raccolto da Investing.com.

ha ceduto oltre il 10% prima di rec, mentre sono crollate anche altre monete digitali ampiamente scambiate tra cui e

Continua la volatilità. Con l'incertezza Omicron e la Fed più hawish, le equity non hanno passato un'ottava tranquilla. (Investing.com)

Se ne è parlato anche su altre testate

L’incertezza è grande, hanno detto, e occorre aspettare almeno due settimane per capire se questa sciagurata Omicron può fare più danni della Delta. Così, nell’inossidabile ottimismo del mercato, s’è fatta strada la brillante congettura che questa nuova variante possa invece rappresentare un’insperata opportunità. (laRegione)

Il Tesoro ha annunciato per giovedì 9 dicembre un’operazione di concambio per un massimo di 2,5 miliardi di euro. AEREI E CROCIERE IN RALLY, SOFFRONO I PHARMA. Segnali positivi in arrivo anche dai mercati Usa. (FIRSTonline)

"Il tapering si sta restringendo per i mercati e porterà a valutazioni più basse come accade sempre in questa fase di qualsiasi ripresa", hanno scritto gli strategist guidati da Michael Wilson in una nota ai clienti, secondo quanto riportato da Bloomberg. (ilmessaggero.it)

Ma con la nuova variante che pone rischi alla crescita non è il caso di tornare a investire massicciamente…. Continua la lettura. Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com (Benzinga Italia)

L’economista di Goldman Joseph Briggs ha affermato in una nota che il nuovo ceppo potrebbe rallentare la riapertura economica, ma ci si aspetta solo un modesto freno sulla spesa per i servizi. La carenza di lavoratori potrebbe durare più a lungo se le persone non si sentono a proprio agio nel tornare al lavoro a causa della variante, secondo la nota (Money.it)

Martedì, Anthony Fauci ha affermato che Omicron "quasi certamente" non è più pericoloso di Delta, ora la variante dominante dominante. Non si sa nulla di Omicron. Continuano ad emergere ulteriori informazioni sulla variante Omicron e, sebbene siano tutt'altro che negative, la situazione non è ancora del tutto chiara. (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr