Lindner alle Finanze. Perché la Germania (e l'Ue) dovrebbero preoccuparsi

Lindner alle Finanze. Perché la Germania (e l'Ue) dovrebbero preoccuparsi
L'HuffPost ESTERI

Lindner entrò a 18 anni nel partito che oggi guida, e nel landtag del Nordreno Vestfalia come deputato regionale a 21

Secondo Lindner, invece, “se amiamo l’Europa dobbiamo puntare sulla stabilità delle finanze”.

Per il suo stesso bene, a Lindner dovrebbe essere risparmiato l’impossibile compito di dover applicare la sua agenda di bilancio all’attuale situazione finanziaria odierna”.

Chi teorizzò l’uscita della Grecia dall’euro trovò in Lindner la sponda politica di cui aveva bisogno, anche se senza fortuna. (L'HuffPost)

La notizia riportata su altre testate

La giovane ragusana, che oggi ha 18 anni, si è aggiudicata una borsa di studio del progetto "Orchestica Variation", organizzato dalla Fondazione dall'Accademia nazionale di danza di Roma, con il sostegno del ministero della Cultura (La Sicilia)

Dopo il primo anno, “la commissione per il salario minimo deciderà su eventuali ulteriori aumenti”, si leggeva nel documento che invece non prevede la creazione di una patrimoniale e l’introduzione di nuove tasse Ed entra nell’intesa preliminare anche una delle grandi battaglie della Spd: l’aumento del salario minimo a 12 euro l’ora. (Il Fatto Quotidiano)

l Partito Socialdemocratico (SPD), i Verdi e il Partito Liberale Democratico (FDP) hanno raggiunto un accordo per formare il governo di coalizione in Germania. Scholz notando che questo governo è chiamato "coalizione dei semafori" a causa dei colori simbolo dei partiti partner della coalizione (rosso-giallo-verde), ha detto: "È stato istituito il semaforo" (TRT)

Germania, partiti presenteranno oggi accordo di coalizione Da Reuters

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, [email protected], +48 587696616) REUTERS/Annegret Hilse/File Photo. (Investing.com)

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi (foto governo. La domanda che ci pone ora è: che ruolo potrà ritagliarsi l’Italia (e in particolare Mario Draghi) in Europa? (Newsby)

Lo rende noto il ministero dell’Economia facendo presente che si stratta di iniziative in linea con l’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, e nell’ambito della transizione ecologica in grado di garantire un percorso graduale e ordinato per i cittadini, le imprese e l’occupazione. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr