«Coraggio Italia solo allo 0,2%» «Forza Italia non conta più nulla»

«Coraggio Italia solo allo 0,2%» «Forza Italia non conta più nulla»
Il Mattino di Padova ECONOMIA

Il coordinatore nazionale di Forza Italia Antonio Tajani legge fra i dati emersi nel sondaggio Youtrend su Padova il fallimento del nuovo partito Coraggio Italia nato da una costola del partito di Berlusconi: «Nella città di Padova la percentuale di Coraggio Italia è dello 0,2 per cento.

Come pure è ben chiaro da che parte si va con Forza Italia: in casa della Lega, approdo legittimo ma distante mille miglia dalla storia di Forza Italia

Si può ben capire che cerchi di scaldare i cuori di chi è rimasto in Forza Italia. (Il Mattino di Padova)

Su altri giornali

Il primo premio ex aequo è andato alle scuole elementari Falcone-Borsellino di Codevigo e Montessori di Urbana. Al secondo posto ex aequo la scuola primaria Manzoni di Limena e la San Camillo di Padova (il mattino di Padova)

Pensionato molto conosciuto in paese come pure a Camposampiero, Zago era uno dei volontari storici del Comitato Straelle con cui collaborava da decenni, una specie di tuttofare. «Faceva di tutto dove e quando c’era bisogno, in particolare si era preso l’impegno di suonare la campana della nostra chiesetta e seguiva il Babbo Natale, ogni anno a piedi lungo le vie, con i doni», ricorda Paolo Cappelletto, presidente del comitato (il mattino di Padova)

Carel, oggi multinazionale nel campo della refrigerazione e del condizionamento, investe sulle donne del futuro. Ha infatti aperto delle posizioni di stage dedicate a 10 laureande e laureate in discipline scientifico-tecnologiche. (Il Mattino di Padova)

Gomme tagliate all'avvocato padovano: «Ora basta. È la quinta volta in tre anni»

All’avvocato Davide Ferraretto del foro di Padova non resta che denunciare e sperare che questa sia l’ultima volta. In gran parte dei casi, infatti, stessa sorte è toccata agli pneumatici delle auto - tre o quattro alla volta - che parcheggiano nello stesso tratto di strada. (Il Mattino di Padova)

Il Governo deve capire che noi abbiamo bisogno di far ballare la gente perché questo è il nostro lavoro e per questo motivo le persone vengono nei nostri locali. È un quadro a tinte fosche quello di Andrea Cavinato, referente dei locali da ballo Silb-Appe e titolare della sala da ballo “Paradiso latino” a Campodarsego. (Il Mattino di Padova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr