Covid, il bollettino di oggi 25 novembre: 13.764 nuovi casi e altri 71 morti. Veneto oltre i duemila casi (2.066), impennata in Toscana

Covid, il bollettino di oggi 25 novembre: 13.764 nuovi casi e altri 71 morti. Veneto oltre i duemila casi (2.066), impennata in Toscana
Leggo.it INTERNO

Nelle ultime 24 ore l'Italia registra 13.764 nuovi casi di coronavirus a fronte di 649.998 tamponi (mercoledì erano stati 12.448 casi su 562.505 test).

Il tasso dei nuovi positivi sale da 1,39% (4,7% sulle prime diagnosi) di ieri a 1,74% (5,9% sulle prime diagnosi).

Nelle ultime 24 ore, sono stati accertati anche 547 nuovi casi positivi sulla base di 3.131 tamponi pcr, 981 dei quali nuovi test

Numeri più bassi a Rovigo, dove comunque si sfiora il centinaio, con 95 nuovi positivi, e Belluno, con 54. (Leggo.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

I numeri in Lombardia. In Lombardia sono 2.302 i nuovi casi di Covid registrati nelle ultime 24 ore. SARDEGNA - In Sardegna si registrano oggi 164 nuovi casi di Covid, sulla base di 2.495 persone testate. (Il Giorno)

“La situazione richiede di tenere alta la guardia – prosegue il Governatore - rimane fondamentale il rispetto delle regole, l’uso della mascherina, soprattutto in condizioni di assembramento, e dobbiamo continuare a impegnarci in un grande lavoro di squadra L’occupazione dei posti letto è al 7% per le terapie intensive e al 6% per l’area medica. (VicenzaToday)

(LaPresse) – Sono 13.764 i nuovi casi di covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore. Gli attualmente positivi sono 166.598. (LaPresse)

Covid, Zaia: «Veneto resta zona bianca, ma i contagi sono in aumento»

L’occupazione dei posti letto è al 7% per le terapie intensive e al 6% per l’area medica. Oggi, infatti, ci confrontiamo con una giornata in cui si superano già i 2.000 contagi. (PadovaOggi)

Si registrano 71 decessi (il 24 novembre erano 85). Per quanto riguarda i ricoveri nei reparti ordinari, sono 4.689 i degenti mentre in terapia intensiva i pazienti sono 588 con 57 nuovi ingressi. (ciociariaoggi.it)

«Il Veneto resta in zona bianca grazie ai tassi di occupazione negli ospedali - commenta il presidente della Regione, Luca Zaia - ma la situazione delineata dal report di oggi richiede una riflessione importante. (TrevisoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr