Defender Eco Home: presentata la nuova iniziativa di Land Rover Italia

Game Legends ECONOMIA

Land Rover Defender insieme alla nuova, elegante ed originale Eco Home, una casa mobile trainata proprio dalla nuova auto, dagli interni di design dalle linee essenziali, attenta all’utilizzo di materiali eco sostenibili ed innovativi.

Eco Home è anche completamente autonoma grazie ai pannelli solari collocati sul tetto.

Land Rover Italia presenta il nuovo progetto Defender Eco Home che coinvolge il gigante mondiale del turismo Airbnb. (Game Legends)

Su altri media

Dieci tappe per provarla. A partire da giugno fino a settembre 2021 la Defender Eco Home percorrerà dieci tappe, ognuna delle quali offrirà soggiorni di 1 o 3 notti, Inoltre, durante i soggiorni da tre notti (in Sicilia, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia e Piemonte), sarà possibile prendere parte a una cena esclusiva in uno dei ristoranti stellati della regione (Lusso Style)

Land Rover Italia, il collaborazione con Airbnb, presenta Defender Eco Home, la nuova casa mobile per viaggi avventurosi, alla scoperta delle italian beauties. (Gripdetective)

È questo il progetto che la filiale nazionale di Jaguar Land Rover ha presentato in collaborazione con Airbnb: dall’Etna alle Dolomiti, passando per le montagne abruzzesi, le colline toscane, le Langhe e la Sardegna (sono in tutto 10 le destinazioni previste), sarà possibile soggiornareEcotargata Jaguar Land Rover e vivere una intera giornata a bordo del nuovosua ultima versione elettrificata. (Zazoom Blog)

La Defender Eco Home poi non si fermerà, ma continuerà a rappresentare una travel experience unica ed esclusiva da proporre ai clienti del brand che condividono i valori espressi dall’iniziativa. (MotoriNoLimits)

Land Rover Defender Eco Home. Su Airbnb si possono prenotare un soggiorno nella Defender Eco Home, provare in esclusiva la nuova Defender, gustare una speciale cena gourmet, una colazione e un pic-nic con prodotti locali offerti da Jaguar Land Rover. (NEWSAUTO)

Del resto, se il modello-icona del costruttore britannico ha incontrato solo con l’ultima generazione la sostenibilità delle motorizzazioni a basse emissioni, ha di certo sempre avuto un’anima “selvaggia”, votata a scoprire la natura più nascosta e off-road. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr