Scuola Puglia, fino al 5 marzo lezioni da remoto per tutti gli studenti. Oggi l'ordinanza della Regione

Scuola Puglia, fino al 5 marzo lezioni da remoto per tutti gli studenti. Oggi l'ordinanza della Regione
La Gazzetta del Mezzogiorno INTERNO

«Non ho mai obbligato nessuno a restare a casa - ha detto Emiliano - perché non avevo motivazione sanitaria stretta.

Però, visto che dobbiamo vaccinare migliaia e migliaia di persone, io credo che fare un pò di didattica a distanza sia utile per darci il tempo di fare le vaccinazioni.

I sindacati, dopo l’accordo sull'ordinanza raggiunto nella tarda serata di ieri con la Regione, hanno revocato lo sciopero indetto per lunedì. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Su altri giornali

La regola base è utilizzare per due settimane la didattica digitale integrata in tutte le scuole di ogni ordine e grado. Ogni conseguente adempimento, ove necessaria una implementazione tecnologica ai fini della suddetta idonea erogazione e fruizione della didattica digitale integrata, deve avvenire con l’urgenza del caso. (Orizzonte Scuola)

Didattica a distanza in tutte le scuole pugliesi di ogni ordine e grado fino al 5 marzo. “Da oggi – prosegue Emiliano - sono partite le vaccinazioni del personale scolastico della scuola, fatto questo di fondamentale importanza. (BrindisiReport)

Come si legge nell’ultimo report, scritto sulla base delle informazioni del Direttore del Dipartimento promozione della Salute Vito Montinaro su 7.083 test per l’infezione da Covid-19 sono stati registrati 758 casi positivi: 336 in provincia di Bari, 46 in provincia di Brindisi, 78 nella provincia BAT, 99 in provincia di Foggia, 78 in provincia di Lecce, 118 in provincia di Taranto, 3 residenti fuori regione. (Leccenews24)

Scuole chiuse in Puglia, Lovecchio (M5S): “Nessuna programmazione, regione in controtendenza”

Nessuno al momento presenterebbe sintomi, ma la paura è tanta negli ambienti scolastici e nelle famiglie dei compagni di classe dei due fratelli A quanto pare a contagiare i due scolari sarebbe stato uno dei due genitori che a sua volta avrebbe contratto il Covid-19 nell’ambiente lavorativo. (La Voce di Manduria)

Nessun piano operativo serio è stato reso pubblico affinché si potessero rafforzare i trasporti, i tracciamenti, i tamponi a scuola. Per l’ennesima volta in Puglia si richiudono le scuole. (StatoQuotidiano.it)

Sull’istruzione la Regione continua a non avere una rotta univoca, chiara e definitiva”. “Con l’ordinanza sulla scuola la Regione Puglia continua a cambiare in corsa le regole del gioco generando l’ennesimo tilt tra studenti, famiglie pugliesi, dirigenti scolastici, sindacati. (l'Immediato)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr