Parma in B, il DS: “I giovani restano. Fortunati con un presidente così”

Viola News SPORT

Una cosa certa è che il Parma ripartirà dai giovani che resteranno tutti: da Man a Mihaila a Sohm.

Il Parma deciderà chi rimane e chi va via, abbiamo una forza che altri non hanno e decidere in base alle nostre idee

Il presidente ha speso e investito, nel calcio quanto investito lui in giovani hanno bisogno di tempo.

La discesa in B dei ducali non porterà ad un fuggi-fuggi dei migliori talenti in rosa. (Viola News)

Su altre testate

Non solo Milan e Roma, come detto, ma ora anche il Real Madrid sulle tracce del bomber di Commisso. Commisso fa del suo giocatore una valutazione non inferiore ai 40 milioni di euro, ma spera che data la folta concorrenza il prezzo possa lievitare ulteriormente. (DirettaGoal)

Fiorentina, permanenza o addio di Vlahovic saranno determinanti per il futuro dei viola. Nella struttura viola, la sua presenza è anche garanzia di spettacolo e di emozioni forti. (TUTTO mercato WEB)

L’ultima gara chiusa senza reti al passivo risale al 19 febbraio scorso, contro lo Spezia. Se c’è qualcosa che a Iachini non va giù, si legge sul Corriere dello Sport-Stadio, è proprio questo dato. (fiorentinanews.com)

L’acquisto migliore della Fiorentina? Quello fatto quasi per caso…

Quando va in vantaggio, la Viola non riesce a tenere il risultato e viene spesso rimontata, come successo ieri a Bologna. Chissà se Iachini, alla luce di quanto successo col Bologna, possa cambiare idea su Martinez Quarta e decida di dargli nuovamente fiducia a partire dalla Lazio (fiorentinanews.com)

Si cerca un profilo giovane, che possa maturare al fianco del totem, ma che sia pronto a rimpiazzarlo senza complessi di inferiorità. Il 21enne serbo, lanciato in viola da Pioli e cresciuto nel mito di Zlatan, viaggia già ai livelli dello svedese (19 gol, 4 in più del collega). (Fiorentina.it)

Parole che ci hanno fatto capire un fatto: il miglior acquisto di quest’anno, il club viola lo ha fatto quasi per caso. Senza quell’incontro, senza quella domanda di Raiola, a quest’ora, probabilmente lo avremmo visto giocare con un’altra maglia addosso e saremmo stati qui a registrare anche altri problemi. (fiorentinanews.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr