Lo spread tra Btp e Bund apre a 106 punti

Lo spread tra Btp e Bund apre a 106 punti
La Gazzetta del Mezzogiorno ECONOMIA

Lieve rialzo dello spread tra Btp e Bund tedesco in avvio di seduta.

Il differenziale si attesta a 106 punti, rispetto ai 105 della chiusura di ieri.

Il rendimento del decennale italiano si attesta allo 0,71%

(La Gazzetta del Mezzogiorno)

Su altri giornali

pread tra Btp e Bund a 10 anni in leggero aumento finale: il differenziale ha chiuso la seduta sui mercati telematici a 103 punti base rispetto ai 101 dell'avvio. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Milano ha terminato le contrattazioni con Ftse Mib -0,33% (Ftse Italia Star -0,05%, Ftse Italia All Share -0,33%, Ftse Aim Italia -1,18%). Lo spread Btp/Bund è tornato a ridursi, anche se in misura contenuta, attestandosi sui 109 punti (variazione -1,11%, rendimento Btp 10 anni +0,70%, rendimento Bund 10 anni -0,39). (Bizjournal.it - Liguria)

Londra segna -0,49%, Francoforte e Parigi sono rimasti invariati rispetto alla vigilia. L’euro vale anche 130,127 yen (130,21 in apertura e 130,44 ieri), mentre il rapporto dollaro/yen e’ a 110,03 (Bizjournal.it - Liguria)

BTp 2051 in dollari, la corsa dopo il debutto di maggio premia gli obbligazionisti

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. (Borsa Italiana)

La prossima settimana soltanto la Germania condurrà un’asta di titoli di Stato La notevole riduzione dei ricoveri ospedalieri consente di immaginare – almeno nella stagione estiva – l’assenza di ulteriori restrizioni nel mondo occidentale, favorendo il comparto turistico e dei viaggi. (Milano Finanza)

Nella primavera scorsa, il Tesoro raccolse 1,5 miliardi di dollari con l’emissione del nuovo bond a 30 anni denominato in valuta americana. Il BTp in dollari a 30 anni ha debuttato sul mercato secondario a una quotazione di poco superiore alla pari, mentre ieri chiudeva a circa 114. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr