Juve-Milan, allarme diffidati: in 10 rischiano di saltare la sfida-Champions - Sportmediaset

Juve-Milan, allarme diffidati: in 10 rischiano di saltare la sfida-Champions - Sportmediaset
Sport Mediaset SPORT

Getty Images. Juve e Milan viaggiano a braccetto a quota 66 punti, gli stessi del Napoli e due in meno dell'Atalanta seconda.

In casa Juve, un cartellino giallo costringerebbe allo stop Ronaldo, Bonucci, De Ligt e McKennie, mentre nel Diavolo sono Calhanoglu, Hernandez, Rebic, Saelemaekers, Castillejo e Dalot a rischiare di assistere davanti alla tv al big-match.

Ma mentre le ultime due sono in netta ascesa e possono anche contare su un calendario più benevolo, le due big del calcio italiano arrancano e devono anche guardarsi alle spalle dalla Lazio (Sport Mediaset)

Su altre testate

Su Calhanoglu: "Non ha ancora raggiunto il suo potenziale. Per me è un giocatore da doppia cifra, per la tecnica che ha ha tutte le qualità per riuscirci, ma non solo per i gol, anche per gli assist" (Milan News)

Perdere un uomo, con un Benevento così in partita, non era proprio il caso., due volte su Ibrahimovic, poi hanno sbagliato misura Calhanoglu e Saelemaekers Il Benevento ha chiesto, con qualche ragione, il secondo giallo per Bennacer per un fallo su Dabo, ma Calvarese l’ha graziato. (Calciomercato.com)

Hakan Calhanoglu a fine primo tempo ha parlato ai microfoni di DAZN. Nel secondo tempo dobbiamo partire subito forte. (MilanNews24.com)

Corsa Champions, il Milan c'è ancora. La reazione che serviva in attesa della Juve

Vi è mancato ibra? "Senza e con lui siamo uguali, ma quando c’è abbiamo molta più esperienza in campo" (Milan News)

Gian Piero Gasperini sta svolgendo un ottimo lavoro con la compagine orobica e credo possa terminare in crescendo l'attuale annata calcistica". La Vecchia Signora non sta facendo bene in questa stagione, ma mi risulta difficile pensare che la compagine di Andra Pirlo non si qualifichi alla prossima edizione della Champions League. (AreaNapoli.it)

Torna Ibrahimovic dopo tre partite saltate e sebbene il suo peso in attacco si faccia sentire è incredibile la sequenza di occasioni gol sprecate Apre le danze Calhanoglu dopo 6', la chiude Théo Hernandez al 61'. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr