Terremoto Croazia, scossa di magnitudo 4.6 nella zona di Petrinja

Terremoto Croazia, scossa di magnitudo 4.6 nella zona di Petrinja
Sky Tg24 INTERNO

Al momento non si segnalano nuovi danni. In Croazia una scossa di terremoto di magnitudo 4.6 si è registrata nella mattinata di oggi poco prima delle 11 nella zona di Petrinja e Sisak, colpita dal violento sisma di intensità 6.4 del 29 dicembre scorso.

Come riferiscono i media regionali, l'epicentro della scossa, avvenuta alle 10.54, è stato localizzato a 24 km a sud di Sisak.

Si tratta della stessa zona colpita dal violento sisma del 29 dicembre scorso. (Sky Tg24 )

Se ne è parlato anche su altri giornali

Una scossa di terremoto di magnitudo 3 è stata registrata alle 22:05 di ieri nell’est di Norcia, in provincia di Perugia. Il sisma è stato chiaramente avvertito dalla popolazione, ma non si segnalano danni a persone o cose. (Il Caudino)

La terra ha tremato nella tarda serata del lunedì di Pasquetta, ieri 5 aprile. La zona è soggetta a fenomeni di questo tipo e già in passato ha dovuto farne i conti. (Vesuvius.it)

Una scossa di terremoto di 4,6 gradi della scala Richter è stata registrata in Croazia, negli stessi luoghi del sisma verificatosi il 29 dicembre scorso. Attimi di paura in Croazia, dove nella giornata del 6 aprile una scossa di terremoto di 4,6 gradi della scala Richter è stata registrata nei pressi delle cittadina di Petrinja, negli stessi luoghi colpiti dal sisma dello scorso 29 dicembre 2020. (Notizie.it )

TERREMOTO in provincia di PERUGIA, in UMBRIA, a Norcia. Magnitudo 3.0. Ecco QUI i DETTAGLI

Secondo i dati dell’INGV il terremoto ha raggiunto la magnitudo richter 3.0, mentre l’ipocentro è stato localizzato a 9 km di profondità. Una scossa di terremoto è stata avvertita nella sera di Pasquetta, precisamente alle 22.05, sull’Appennino centrale tra Umbria e Marche. (InMeteo)

La cittadina in provincia di Perugia è stata colpita da una scossa di terremoto di magnitudo 3. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il terremoto ha avuto ipocentro a 9 km di profondità ed epicentro a 2 km dal centro della città umbra già colpita il 30 ottobre 2016 da un devastante sisma di magnitudo 6. (L'Unione Sarda.it)

Magnitudo 3.0. Secondo la scala Richter, un evento sismico di magnitudo 3.0 è classificato come terremoto "molto leggero"e descritto nel modo seguente: spesso avvertito, ma generalmente non causa danni. (iLMeteo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr