Conte era campione sui social, Draghi governa col silenzio

Conte era campione sui social, Draghi governa col silenzio
Per saperne di più:
La Voce di New York INTERNO

E ci abitueremo al silenzio del nuovo Presidente del Consiglio, Mario Draghi, dopo il fragore del suo predecessore, Giuseppe Conte, soprattutto sui social network.

Comin insiste su questo: “il silenzio, o meglio la riservatezza, è la cifra della comunicazione dei banchieri centrali.

Draghi con i suoi silenzi e Conte con i suoi post

E così sembra un ricordo, anche se è passato pochissimo tempo l’incredibile dato totalizzato da Giuseppe Conte. (La Voce di New York)

La notizia riportata su altre testate

Intanto, parte la valanga di ricorsi in tribunale da parte dei parlamentari espulsi per aver negato la fiducia al governo Draghi. Altri senatori dovrebbero invece fare un ricorso parallelo con un altro avvocato (Il Gazzettino)

Rimarrebbe un movimento più compatto, con l’ala più istituzionale pronta a definire la linea del futuro del partito. #DiMaio e Bonafede han… - DimezzatiS : RT @LaNotiziaTweet: Di Battista non è più tra gli iscritti #M5S (Zazoom Blog)

La risposta è che sono state varate una serie di spese bizzarre oltre che inutili e fra queste una serie di mance (bonus) a settori della società che hanno affossato i conti e non risolto per niente i problemi dei beneficiari come il bonus monopattino, bonus biciclette, bici a pedalata assistita, segway, hoverbord e monoruota, bonus baby-sitting, bonus colf e badanti, Reddito di emergenza, bonus facciate, bonus mobili, bonus verde, bonus caldaia, bonus idrico, bonus acqua potabile, bonus luce e gas, bonus affitto, bonus affitto studenti, bonus bebè, bonus figli universitari, Bonus nido, bonus nascita, bonus mamma, bonus mamme single, bonus matrimonio, bonus animali domestici, bonus vacanze, bonus pagamenti elettronici, bonus auto, bonus Tv, bonus occhiali, bonus smartphone, bonus libri, bonus docenti, bonus edicole, bonus pubblicità, bonus chef, bonus elettrodomestici ecc. (La Voce di New York)

Pressing M5s su Conte. Intanto lui torna a Firenze con una lectio

Il post di Di Maio, invece, appena 18.124 segnali di assenso (ben oltre 400mila in meno rispetto a Conte), 2.379 commenti, e 1.752 condivisioni. Un Di Maio votato alla trasparenza a oltranza e al mantenimento della linea, che almeno nelle sue intenzioni doveva essere quella della coerenza. (Stylo24)

«Ecco perché – ha spiegato la deputata – ho votato sì alla fiducia ieri (20 febbraio ndr). La deputata del Movimento 5 Stelle, Elisabetta Barbuto, in una lettera aperta ha voluto spiegare il motivo per cui ha detto sì al Governo Draghi. (Calabria Live)

Ci torna davvero, all’università. Martedì 23 febbraio 2021 - 10:43. Pressing M5s su Conte. (askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr