Variante Omicron, Oms: «Nessuna prova che i vaccini non siano efficaci»

Il Messaggero SALUTE

Variante Omicron, Vaia (Spallanzani): «Siamo alla coda della pandemia.

«Abbiamo trovato la variante Omicron del coronavirus in due test risalenti al 19 novembre e al 23 novembre – ha dichiarato l'ente in una nota -

«Le prime indicazioni su Omicron suggeriscono che la maggior parte dei contagi legati alla nuova variante del Covid sono «lievi».

Omicron in Europa già a novembre. La variante Omicron era in Europa prima che venisse scoperta in Sudafrica (Il Messaggero)

Ne parlano anche altre fonti

E l’azienda ora sta lavorando a un vaccino aggiornato in risposta alla variante Omicron che potrebbe essere pronto in 100 giorni Stéphane Bancel, amministratore delegato di Moderna, in un’intervista al Financial Times aveva dichiarato che i vaccini risultano molto meno efficaci contro Omicron. (L'HuffPost)

Lo dice all'Adnkronos Salute Roberto Cauda, direttore di malattie infettive del Policlinico Gemelli di Roma. A mia conoscenza non ci sono ancora degli studi con questo tipo di vaccino a Rna che ci dicano che una vaccinazione è meglio dell'altra". (Adnkronos)

"In nessun caso, penso, potremo contare sulla stessa efficacia che abbiamo sperimentato nel caso della variante Delta". L'amministratore delegato del colosso dei farmaci Moderna, Stéphane Bancel, ha spazzato via in un'intervista al quotidiano finanziario la speranza che i vaccini esistenti possano essere uno scudo efficace contro Omicron, l'ultima mutazione del coronavirus che ha raggiunto l'Europa (La Repubblica)

"La terza dose sembra funzionare anche sulla variante Omicron, quindi nel giro di una settimana si è ridimensionata una bolla speculativa più che un problema di sanità pubblica. Altrimenti c'è un grande conflitto di interessi e una comunicazione sbagliata alla popolazione sulla terza dose, a prescindere da quello che arriverà nel 2022" (Adnkronos)

L'Oms conferma infatti quanto dichiarato dalla dottoressa Angelique Coetzee, che ha scoperto la variante Omicron, secondo cui i sintomi sono "estremamente lievi". Anche se c'è ancora molto da approfondire sulla nuova variante che ha già raggiunto tutti i continenti dopo i primi casi scoperti in vari Paesi europei. (Il Giorno)

Tuttavia, il ceo di Moderna, Stéphane Bancel, prevede un "calo sostanziale" dell'efficacia degli attuali vaccini contro la variante Omicron. Preoccupa la nuova variante Omicron del coronavirus Sars-CoV-2, isolata per la prima volta in Sudafrica il 23 novembre, che ha ormai raggiunto tutti i continenti abitati, con la notizia dei primi casi in Brasile, Australia e Giappone. (Sky Tg24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr