Mafia nelle istituzioni, Lamorgese: "Da Morra affermazioni gravissime, ora chiarisca"

Gazzetta del Sud INTERNO

Per il ministro dell’Interno, «non può essere in alcun modo messa in discussione l'attività che viene svolta dalle prefetture per contrastare le organizzazioni criminali e i loro interessi illeciti, in un momento peraltro estremamente delicato per il Paese in cui l'attenzione è sempre più alta contro gli appetiti criminali per evitare che possano essere aggredite le ingenti risorse del Pnrr»

Lo ha detto il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, in riferimento alle parole del Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia, Nicola Morra, secondo il quale «la criminalità organizzata non va ricercata solo nelle periferie e nei posti degradati ma anche nelle Prefetture e al Ministero dell’Ambiente». (Gazzetta del Sud)

Se ne è parlato anche su altri giornali

10 ottobre 2021 a. Neanche per sogno: "Il presidente Morra chiarisca immediatamente sulla base di quali elementi o valutazioni ha reso le sue dichiarazioni. (Liberoquotidiano.it)

Ad attaccarre il presidente dell’Antimafia è il ministro all Transizione ecologica, Roberto Cingolani. Parole inaccettabili per Lamorgese che ha replicato: “Il presidente Morra chiarisca immediatamente sulla base di quali elementi o valutazioni ha reso le sue dichiarazioni”. (Il Fatto di Calabria)

Quattro le persone coinvolte: due sono ora agli arresti domiciliari, uno ha l’obbligo di dimora e un quarto ha l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Quattro persone raggiunte da misure cautelari. (LaPresse)

Così ieri il presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra al Polieco, Forum internazionale sull'economia dei rifiuti che si è chiuso a Napoli, a proposito dei traffici illeciti che colpiscono il paese nordafricano. (Il Manifesto)

Ben diceva il presidente Morra, affermando che il crimine è nell'apparato statale deviato" Sanno per esempio che per avere fondi del Recovery bisognerà disporre di un gran quantitativo di terreni e basta gettare l'occhio su territori per capire cosa sta accadendo. (La Repubblica)

Lasciandoli in archivio, la gestione diventa occupazione solo della criminalità organizzata che prima di chiunque altro è avvisato ed avvertito di quello che avverrà. Dopo queste dichiarazioni Morra non può più far parte della Commissione Antimafia, figuriamoci presiederla. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr