8.085 nuovi casi e 201 morti. Gimbe: in un mese quasi dimezzati i ricoveri

Avvenire ECONOMIA

Dall'inizio dell'emergenza sono state contagiate dal Covid 4.139.160 persone mentre ne sono morte 123.745.

Ha dichiarato il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, secondo Gimbe è necessario integrare il sistema della prenotazione volontaria con un sistema a chiamata attiva.

Sono invece 201 le vittime in un giorno, in calo rispetto alle 262 del giorno precedente. (Avvenire)

La notizia riportata su altri media

In un mese si sono quasi dimezzati i ricoveri per Covid in Italia e si è allentata ulteriormente la pressione sugli ospedali: in 35 giorni i ricoveri con sintomi nei reparti Covid si sono ridotti del 49,1% e del 45,1% quelli nelle terapie intensive. (StatoQuotidiano.it)

Complessivamente è stato vaccinato il 31,5 per cento della popolazione: il 12,1 per cento ha completato il ciclo (prima e seconda dose), mentre il 19,4 per cento ha ricevuto per ora soltanto la prima dose. (Fanpage.it)

Se anch arrivassero le 17 milioni di dosi attese a maggio e 20 milioni di dosi a giugno, il semestre si chiuderebbe con 60 milioni di dosi, 16 milioni in meno rispetto alle attese. Oltre 5,6 milioni di persone a rischio elevato di ospedalizzazione, dunque – evidenzia Gimbe – sono ancora totalmente scoperte dalla protezione vaccinale. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

I numeri emersi sono relativi alla settimana che va dal 5 all'11 maggio 2021. Numeri in calo se si condiderano le fasce della popolazione vaccinata tra i 70 e 79 anni e tra i 60 e i 69 anni. (Fanpage.it)

Per quanto riguarda le terapie intensive si è passati al 23% di saturazione rispetto al 27% della scorsa settimana Roma, 14 mag. (LaPresse)

Se si prende il dato relativo solo a quel periodo, i ricoverati con sintomi sono diminuiti di 3.239 (17,8%), mentre i ricoveri nelle terapie intensive sono diminuiti di 371, pari al 5,1%. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr