No Mask anti Bonaccini, via i suoi figli dalla scuola

No Mask anti Bonaccini, via i suoi figli dalla scuola
ilGiornale.it INTERNO

Questa perché, il giorno di Pasquetta, con un suo amico, anche lui "no mask", si sono recati fuori la casa di Stefano Bonaccini, a Campogalliano, e gli hanno consegnato un pacco pieno di pannolini sporchi. "

Non mettere la mascherina è costato molto caro ad un papà negazionista e "no mask".

I bambini, uno frequenta la scuola materna ed uno l'asilo nido, infatti, sono stati allontanati dalla scuola che frequentano. (ilGiornale.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Davide Berti. . Da oggi due bambini non potranno più frequentare l’asilo nido e la scuola dell’infanzia fino a data da destinarsi. Difficile ora poter dimostrare che quanto documentato da verbali della polizia municipale e foto diffuse anche attraverso gli organi di stampa faccia parte del passato. (La Gazzetta di Modena)

I due – volti noti ma incensurati – hanno postato infatti il filmato dove documentano il loro arrivo a casa Bonaccini e le ‘stravaganti’ spiegazioni circa il gesto. Il pacco non contiene una bomba – precisano i negazionisti che, all’arrivo del governatore affermano poi – Le abbiamo portato un regalo, siamo due modenesi (il Resto del Carlino)

Secondo il Comune, è stato violato il “Patto di Corresponsabilità” stipulato con gli istituti, un nido e una materna. L’uomo sarebbe uno dei due modenesi denuncia per molestie nei confronti del governatore Bonaccini. (Today.it)

Figli a casa da scuola: padre no mask sarebbe 'postino' di Bonaccini

Padre e figlio erano stati fotografati in un parco modenese ad un presidio "no-mask". In un nido e in una scuola d’infanzia di Modena il mancato rispetto del Patto di responsabilità da parte del genitore ha comportato l'allontanamento dei due figli. (ModenaToday)

I bambini sospesi dall’asilo per i genitori no mask a Modena. Scrive il Comune di Modena in una nota:. Il rispetto del Patto di Corresponsabilità reciproco, rivisto e aggiornato per l’emergenza da Covid-19, è indispensabile per non mettere a rischio la salute dell’intera comunità scolastica. (neXt Quotidiano)

E' per questo che entrambi i suoi figli piccoli, che frequentano in città un asilo nido e una scuola materna, sono stati dimessi ( come riportato da La Pressa ). È stato fotografato senza mascherina a un presidio 'no-mask' in un parco della città, insieme al figlio piccolo, come poi verbalizzato dalla Polizia locale. (La Pressa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr