Addetto alla conta delle monete condannato, si era messo in tasca 109mila euro

La Repubblica ECONOMIA

Quando saltò fuori il buco da 109mila euro, nel giugno di un anno fa, venne licenziato.

Quando venne indagato Bongiovanni, 62 anni, era a pochi mesi dalla pensione ed era considerato da tutti un dipendente modello.

L'uomo accusato di averle rubate un anno fa ad Aosta è un ex addetto alla conta delle monete di All System.

Ora Roberto Bongiovanni è stato condannato a due anni e quattro mesi dal tribunale di Aosta e a pagare ottocento euro di multa. (La Repubblica)

Su altri giornali

Questa la pena comminata dal giudice del Tribunale di Aosta Marco Tornatore nei confronti di Roberto Bongiovanni, 62enne ex dipendente della All System. L’uomo era addetto alla conta delle monete, che venivano riposte in blister da 500 euro ciascuno. (gazzettamatin.com)

Furto da 109mila euro in monete: condannato dipendente infedele. Le monete sostituite con rotoli di carta per fare volume e non destare sospetti. AOSTA. Un uomo di sessantadue anni è stato condannato dal giudice monocratico di Aosta per aver rubato oltre centomila euro in monete alla società per cui lavorava, attiva nel settore della sicurezza. (Aosta Oggi)

L’accusa, rappresentata dal vpo Sara Pezzetto, aveva invocato una condanna a 2 anni ed 8 mesi di reclusione, con 600 euro di multa. Aosta - Due anni e quattro mesi di carcere (ed 800 euro di multa) sono stati inflitti a Roberto Bongiovanni, aostano di 62 anni, già addetto alla “conta” delle somme. (AostaSera)

Per aver rubato 109 mila euro di monetine dal caveau della società di vigilanza per cui lavorava, il giudice monocratico Marco Tornatore ha condannato a due anni e quattro mesi, oltre a 800 euro di multa, Roberto Bongiovanni, 61 anni di Aosta (La Stampa)

All’epoca dei fatti l’uomo, prossimo alla pensione, era il responsabile addetto alla conta delle monete; la sua mansione consisteva nel disporre in dei blister da 500 euro le monete e collocare questi ultimi nei bancali. (Quotidiano Piemontese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr