Salvini a Lampedusa ospite in villa Berlusconi: "Un leghista al Viminale"

Salvini a Lampedusa ospite in villa Berlusconi: Un leghista al Viminale
Adnkronos INTERNO

“Il ministro Lamorgese vuole nascondere il problema”, dice Salvini che ribadisce: "Quando io ero ministro dell'Interno c'erano molto meno morti e molto meno sbarchi.".

(dall'inviata Elvira Terranova) - Per l'arrivo di Matteo Salvini a Lampedusa la servitù di Villa Due Palme ha fatto gli straordinari.

Poi, come ha anticipato l'Adnkronos, a dormire nella lussuosa villa di proprietà di Silvio Berlusconi con vista su Cala Francese, Villa due Palme. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altri media

- LAMPEDUSA, 05 AGO - "Vorrei che i professionisti dell'accoglienza avessero visto i bimbi di 2 anni per terra, a 40 gradi, donne incinte, scene indegne. "Non ho nomi, non al momento, per il commissario straordinario, pensavo però all'esperienza di Figliuolo a livello nazionale e di Bertolaso a livello lombardo - ha chiarito Salvini -. (Tiscali Notizie)

È chiaro che più gente parte, più gente sbarca, più gente muore», dice Salvini, che per la notte a Lampedusa è stato ospite nella villa di Berlusconi a Cala francese. Il leader della Lega, che potrebbe tornare al Viminale, parte da qui per la maratona verso il 25 settembre: «Io conto che al Viminale ci sia un uomo o una donna della Lega, perché i decreti sicurezza li abbiamo scritti noi. (ilGiornale.it)

Ad accoglierlo il vicesindaco Attilio Lucia e l’eurodeputata Annalisa Tardino. A seguire visita all’hotspot dove sono ospitati centinaia di migranti (Corriere TV)

Salvini: io al Viminale? Ambizione è coordinare tavolo ministri

"Non vedo l'ora che arrivi il 25 settembre, girerò l'Italia a fare proposte - dice Salvini - No insulti, proposte Lampedusa è la porta d'Europa e non può essere il campo profughi del Continente", il pensiero di Salvini prima di lasciare l'hotspot di Lampedusa. (Today.it)

Probabilmente, e questa è la cosa bella, non saranno soltanto liste della Lega, ma sotto le nostre bandiere correranno forze ed energie diverse, culture e politiche diverse. Lo ha detto il senatore Matteo Salvini, all’hotspot di Lampedusa, pensando alle elezioni per il rinnovo dei vertici della Regione Sicilia (Grandangolo Agrigento)

Io farò quello che mi chiederanno di fare con il voto, di sicurezza mi sono occupato e lo so fare", ha concluso Vedo che sui giornali c'è il toto-Salvini. (Tiscali Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr