Gli esperti di strategie rivedono le stime dopo il rialzo dei tassi da 75bp della Fed Da Investing

Investing.com Italia ECONOMIA

Reuters. US500 -1,72% Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio US2YT=X +-0,26% Aggiungi/Rimuovi dal Portafoglio Di Senad Karaahmetovic La Federal Reserve ha alzato il di riferimento di 0,75 punti percentuali ieri, per la terza volta di fila. Il tasso di riferimento è ora arrivato al 3%-3,25%. E soprattutto, il cosiddetto dot plot della Fed suggerisce ulteriori inasprimenti aggressivi all’orizzonte, con i tassi che potrebbero arrivare al 4,6% nel 2023. (Investing.com Italia)

Su altre fonti

Generali (BIT: ) Investments, in un commento del Senior Economist di Paolo Zanghieri, sottolinea i rischi per la crescita di una politica monetaria restrittiva a lungo: Powell vuol evitare un impatto troppo duro sul lavoro Oltre al previsto aumento di 75 punti, la Fed si è mostrata determinata a inasprire le condizioni monetarie a un ritmo ancora più rapido e prevede di mantenere i tassi a un livello restrittivo più a lungo. (Investing.com Italia)

Fattore tassi Fed e incertezza sui mercati: gli economisti di Goldman Sachs rivedono al ribasso le stime sull’indice S&P 500: il target del listino benchmark della borsa Usa è pari ora a 3.600 dai 4.300 precedentemente previsti. (Borse.it)

Secondo il ceo di DoubleLine, vale la pena prestare attenzione al messaggio che il mercato dei Treasuries Usa sta lanciando, in un contesto in cui l’inflazione viaggia tra l’8% e il 9%. (Finanzaonline.com)

E’ questa la terapia d’urto che la Fed sta cercando di utilizzare per curare il paese e tentare di evitare lo spettro della recessione globale. E per farlo la Federal Open Market Committee (Fomc), - l'organismo della Federal Reserve responsabile della politica monetaria degli Stati Uniti - ha annunciato un aumento dei tassi d’interesse di 75 punti base al 3-3,25%, livello che non veniva raggiunto dal 2008. (Panorama)

Wall Street paga ancora lotta Fed contro inflazione. Tassi Usa: ecco di quanto saranno alzati ancora. I tagli si allontano Obiettivo confermato ieri da Powell: andare avanti nel percorso delle strette monetarie, al fine di riportare l’inflazione Usa al target del 2% (viaggia ora al ritmo superiore all’8%, in base a quanto emerge dall’indice dei prezzi al consumo). (Finanza.com)

Reuters. La Fed alza i tassi? Goldman Sachs guarda alle opzioni per sfruttare la situazione L’aumento dei tassi della Fed propizia un ambiente per movimenti istintivi del mercato azionario. Secondo Goldman Sachs (NYSE: ) ciò può creare un’opportunità per gli investitori in opzioni nel settore bancario (Investing.com Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr