Magoni: "Gattuso deve motivare il gruppo, si deve raschiare il barile della concentrazione"

Magoni: Gattuso deve motivare il gruppo, si deve raschiare il barile della concentrazione
CalcioNapoli24 SPORT

Ecco quanto evidenziato da CN24:. Magoni. "Gattuso deve spingere a livello motivazionale raschiando il barile della concentrazione.

Non aver giocato 12-13 partite di fila e arrivare ad affrontare il finale di stagione, complica tutto"

Napoli Calcio - Oscar Magoni è intervenuto in diretta alla radio ufficiale della S.S.C.

Si lavora molto a video che a livello pratico ma questo deve aiutare la squadra a fare qualcosa di meglio. (CalcioNapoli24)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La ragione è sempre la stessa: il gran numero di partite che il Napoli sta giocando ogni tre giorni e le tante assenze che condizionano le scelte del tecnico. Ora gli acciaccati sono scesi a sette e Rino Gattuso ha dovuto convocare i soliti sei giovani della Primavera per completare la lista dei ventidue calciatori tra campo e panchina (CalcioNapoli1926.it)

45'+1L'arbitro concede un minuto di recupero. 15'Buona traccia centrale per Pessina. Stop in area, poi cerca spazio per calciare ma Maksimovic non glielo concede. (Tutto Atalanta)

Nonostante i ritorni di Koulibaly e Ghoulam e la convocazione di Politano, uscito per infortunio dalla gara d'Europa League, Rino Gattuso non ha molti motivi per sorridere. In questo modo Elmas può alzare nel tridente con Insigne ed Osimhen, gli unici due attaccanti che possono partire dall'inizio (TUTTO mercato WEB)

Gasperini: "Non è decisiva, ma importante. Giocheranno i migliori al netto degli acciacchi", da Bergamo: ecco l'unica assenza

Al momento le squadre sono appaiate in classifica a 40 punti, anche se al Napoli manca il recupero dalla Juve, ma è chiaro che nel confronto c’è grande equilibrio. Non è un bel momento per il Napoli, che si è imposto solo in una delle ultime sei sfide ufficiali con i nerazzurri con 2 pareggi e 3 vittorie bergamasche. (Calcio Atalanta)

E quindi a -3 dall'obiettivo stagionale, ma col rischio di finire anche nella terra di nessuno della Conference League, neanche Europa League. foto di Insidefoto/Image Sport. A -3 dal quarto posto, ma anche settimo in classifica. (Tutto Napoli)

Ma questa è un’altra partita», commenta Gian Piero Gasperini. «Esserci incontrati due volte di recente, consente di conoscere pregi e difetti. (CalcioNapoli24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr