Tentato stupro a Sassari, caccia all'aggressore

Tentato stupro a Sassari, caccia all'aggressore
Per saperne di più:
La Nuova Sardegna INTERNO

Lei ha gridato, ha chiesto aiuto e ha attirato l'attenzione dei residenti, la cui presenza ha indotto l'aggressore a scappare.

Intervenuti poco dopo, i militari hanno raccolto alcune testimonianze e la denuncia della donna, che non ha riportato danni fisici ma un gravissimo choc psichico

Barista, 35 anni, sassarese, la vittima stava raggiungendo a piedi il suo posto di lavoro.

Proseguono le indagini per tentare di risalire all'uomo che ieri mattina 29 aprile ha aggredito e tentato di violentare una donna in via Al Carmine, nel centro storico di Sassari (La Nuova Sardegna)

Ne parlano anche altri media

Sono subito arrivati alcuni vicini tra i quali il gestore di un bar limitrofo che, una volta entrato nell'appartamento, ha disarmato l'uomo favorendo l'intervento dei carabinieri e della polizia locale. (Corriere TV)

Avvelenava gli animali nascondendo sostanze nocive e chiodi dentro porzioni di interiora e carne di animale che, dopo averle avvolte in carta di giornale, lanciava dal finestrino della sua auto. L'uomo è stato incastrato dalle immagini di alcuni sistemi di video-sorveglianza attivi in località Serralonga, nell'agro tra Sassari e Sorso. (La Nuova Sardegna)

Venerdì scorso, in via Livorno, un barista 47enne, Antonio Fara, era stato ucciso da un giovane, Claudio Dettori, che lo aveva colpito con calci e pugni E’ allarme sicurezza a Sassari. (Sassari Oggi)

Aggressione a Sassari, tenta di violentare una donna in pieno centro

L’uomo, dopo essere stato medicato, è stato portato in caserma. Alcuni testimoni stanno venendo sentiti in questo momento da parte dei militari dell’Arma operativi nella Compagnia di Sassari (Sassari Oggi)

La vittima amava profondamente gli animali, in particolare Luisa. La gatta, che vagava nel cortile dell’abitazione in cui si è consumato il delitto, è stata adottata da una vicina che darà lei tanto affetto. (Sassari Oggi)

Un fatto analogo poche settimane fa. Un fatto analogo si era verificato due settimane fa vicino la stazione ferroviaria di Sassari. Ma la donna, una 35enne residente in città, ha urlato e messo in fuga l’assalitore. (Sassari Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr