Ddl Zan, Letta attacca la Lega: "Sostiene posizioni omofobe". Salvini: "Il Pd scelga il confronto"

Ddl Zan, Letta attacca la Lega: Sostiene posizioni omofobe. Salvini: Il Pd scelga il confronto
Altri dettagli:
la Repubblica INTERNO

"Quando mi si chiede perché non parlo con Salvini di questo tema, io dico: Salvini ritiri tutte le posizioni omofobe che ha espresso in Europa, a partire dal sostegno alle legge di Orban", ha detto il segretario del Pd.

"Letta scelga il confronto", replica Salvini.

"Speriamo che domani, invece di andare allo scontro, Letta scelga il confronto e il dialogo, altrimenti la legge non verrà mai approvata", ha aggiunto. (la Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri media

Lo dice il segretario Pd Enrico Letta, commentando i fatti di Voghera. In giro con le armi solo poliziotti e carabinieri" (Tiscali.it)

Subito dopo, il segretario Letta, accompagnato dal consigliere regionale Nicola Irto, visiterà il Noel di Reggio Calabria, laboratorio naturale di ingegneria marittima diretto dal professor Felice Arena, per poi trasferirsi al “Pepy’s beach” dove alle 18.30 presenterà il suo libro “Anima e Cacciavite” insieme alle associazioni studentesche “Themis” e “Ares” dell’Università Mediterranea e alla presenza del gruppo dirigente del Partito democratico calabrese. (Quotidiano del Sud)

Conversazione di Paola Sacchi con Matteo Salvini a Orvieto. “Sono tornato qui, dopo Siena e stamattina a Bologna. Salvini si scusa perché non possono entrare tutti, per le misure di precauzione anti-Covid. (Startmag Web magazine)

Salvini, una spinta per cacciare Enrichetto

E anche Letta ha frenato, prendendo atto del dietrofront imposto da Draghi al suo predecessore: «Mi rallegro che l'incontro sia stato positivo Mentre da fuori Matteo Renzi attacca su ambo i fronti: «È una vergogna non trattare e mettersi di traverso sul ddl Zan ma trattare sulla giustizia. (ilGiornale.it)

Il paese arranca sul lavoro, il Pd, tuttavia, primeggia in qualcosa, dice l’ex presidente del Consiglio: “Siamo il primo partito nelle ztl e il primo partito nei comuni sotto i 5 mila abitanti. (LA NAZIONE)

A Siena in vista delle suppletive di ottobre. Supporto a Tommaso Marrocchesi Marzi, ma voci confermano l'ipotesi del sindaco Luigi De Mossi. Il leader leghista: «Faremo di tutto per rimandare Letta a Parigi». (La Verità)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr