Taglio alla produzione di petrolio

Corriere del Ticino Corriere del Ticino (Economia)

L’Opec+ (i Paesi del cartello più gli altri produttori di petrolio tra cui la Russia) hanno raggiunto un accordo per un ulteriore taglio della produzione di 500 mila barili al giorno.

Lo annuncia l’agenzia Bloomberg citando un delegato ai lavori di Vienna

Ne parlano anche altri media

I segnali contrastanti dovrebbero frenare il potenziale di apprezzamento del petrolio greggio, i dati sul lavoro USA dovrebbero infatti dare una spinta al biglietto verde. La riunione del gruppo OPEC+ a Vienna dovrebbe portare a un ulteriore taglio della produzione pari a 500.000 barili al giorno, oltre agli attuali obiettivi di diminuzione dell’offerta, mentre la proroga oltre marzo 2020 dovrebbe essere definita durante un incontro futuro. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.