Inflazione Usa rischia di passare da calda a rovente, c’è chi la vede al 5%. Per capire se sarà transitoria bisognerà attendere

Inflazione Usa rischia di passare da calda a rovente, c’è chi la vede al 5%. Per capire se sarà transitoria bisognerà attendere
Finanzaonline.com ECONOMIA

Gli investitori temono che l’inflazione possa essere più calda e persistente di quanto la Fed si aspetti che sia.

Il dubbio principale di questo periodo è che l’inflazione possa non essere transitoria.

La Fed ha detto che inizierà la prima fase di allentamento quando crede che l’economia e il mercato del lavoro siano abbastanza forti.

I funzionari della banca centrale hanno affermato che tollereranno l’inflazione in un intervallo medio intorno al loro obiettivo del 2%

Gli economisti si attendono una lettura del CPI core, che esclude le componenti volatili di cibo ed energia, pari al 3,5%. (Finanzaonline.com)

Se ne è parlato anche su altri media

Inflazione Usa in primo piano oggi. Questo rialzo è sicuramente causato da un ritorno ai consumi da parte della popolazione che si appresta sempre più a tonare alla normalità. (Finanzaonline.com)

Milano la peggiore in Ue, lo spread sale verso 110 punti

Tra i listini dell'Eurozona, tutti negativi, Parigi storna lo 0,28%, Francoforte perde lo 0,10% e Piazza Affari è la peggiore a 25.589 punti (-0,59%). A Piazza Affari in luce Fincantieri (+4,11%), dopo la conclusione della vendita di 8 fregate militari all'Indonesia, e Igd (+3,46%) (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr