Bce: incertezza nel breve termine, ma netto recupero nel 2021

Rai News ECONOMIA

Il Consiglio direttivo e' pronto ad adeguare tutti i suoi strumenti, ove opportuno, per far si' che l'inflazione converga stabilmente verso l'obiettivo perseguito, coerentemente con l'impegno a favore della simmetria"

Il Consiglio direttivo continuerà a reinvestire il capitale rimborsato sui titoli in scadenza nel quadro del PEPP almeno fino alla fine del 2023.

Il Consiglio direttivo ha deciso di riconfermare l'orientamento molto accomodante di politica monetaria e "ha deciso di mantenere invariati i tassi di interesse di riferimento della Bce. (Rai News)

Se ne è parlato anche su altre testate

In primo luogo, il Consiglio direttivo ha deciso di mantenere invariati i tassi di interesse di riferimento della BCE. In terzo luogo, si legge nel Bollettino, gli acquisti netti nell’ambito del programma di acquisto di attività (PAA) proseguiranno a un ritmo mensile di 20 miliardi di euro. (Finanzaonline.com)

Proprio a proposito dell'inflazione, la Banca centrale europea ribadisce che "l’aumento registrato dall’inflazione negli ultimi mesi è ascrivibile ad alcuni fattori idiosincratici e temporanei e all’incremento della componente energetica. (AGI - Agenzia Italia)

La parola incertezza, collegata soprattutto al breve periodo e all’oscillazione della pandemia, si è affiancata la ripresa, attesa a partire dal secondo trimestre 2021. I segnali per la ripresa UE entro il 2021. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr