Muore per un grave caso di trombosi dopo il vaccino con AstraZeneca - L'Unione Sarda.it

Muore per un grave caso di trombosi dopo il vaccino con AstraZeneca - L'Unione Sarda.it
L'Unione Sarda.it INTERNO

Un raro e grave caso di trombosi che potrebbe essere legato al vaccino AstraZeneca.

Vittima una donna di 52 anni, morta in Australia dopo la dose del farmaco anti-Covid secondo quanto riporta il Guardian.

In Australia, secondo i dati ufficiali, i casi valutati come TTS a seguito del vaccino AstraZeneca sono finora 48, con 35 confermati e 13 probabili.

Si tratta del secondo caso del genere in Australia, ad aprile era morta una 48enne: tutte e due erano state colpite da una forma di trombosi con sindrome da trombocitopenia (TTS), un raro effetto collaterale del vaccino anti-Covid anglo-svedese che gli esperti di tutto il mondo stanno studiando da mesi. (L'Unione Sarda.it)

La notizia riportata su altre testate

Appena ricevuta la segnalazione delle due reazioni avverse, che riguardano le due giovani donne attualmente ricoverate al Policlinico San Martino, si è attivata la rete di farmacovigilanza e sono state inviate tempestivamente all’Aifa le segnalazioni; il lotto interessato è stato quindi sospeso in via precauzionale È in corso la ricognizione per verificare eventuali giacenze del lotto in questione nelle sedi di vaccinazione della Liguria. (SanremoNews.it)

Bisognerà anzitutto capire chi trasformerà l’attuale raccomandazione sopra i 60 anni, al momento in vigore ma elusa dai sempre più diffusi open day, in un divieto più solido: Cts o dipartimento della Prevenzione del ministero? Si preannuncia un nuovo stop, stavolta più robusto, alla somministrazione del vaccino AstraZeneca (e con ogni probabilità anche Johnson & Johnson considerando la medesima tipologia) per le persone sotto una certa età. (Vanity Fair Italia)

Nel mese di dicembre e nei primi mesi del 2021 l’eccesso di mortalità in Italia è stato al di sotto della media europea per poi risalire leggermente nel mese di marzo 2021. Se si considerano i soli mesi di marzo e aprile 2021 rispetto al 2020 i decessi riportati sono 21.004 rispetto ai 30.064 dei rispettivi mesi nel 2020. (Quotidiano online)

Covid, 34enne in terapia intensiva dopo seconda dose di AstraZeneca • Imola Oggi

“I dubbi – ha precisato Sileri – nascono a maggior ragione dal fatto che oggi la circolazione e l’incidenza settimanale del virus si sono abbassate drasticamente. È chiaro che se un vaccino ha dato il sospetto di qualche complicanza, soprattutto nei più giovani, la forchetta del rischio-beneficio per questi soggetti si riduce. (Il Fatto Quotidiano)

La ragazza era stata operata per la rimozione del trombo e per ridurre la pressione intracranica. L'amministrazione comunale e tutta la città si stringono intorno alla famiglia della ragazza scomparsa oggi. (La Gazzetta di Mantova)

La donna, vaccinata a Massa, ha accusato un malore ed è stata trasferita al pronto soccorso dell’ospedale San Martino. https://liguriaoggi.it/. Solo ieri, Massimo Galli ha detto: “Se la prima dose non ha provocato problemi, si può procedere con la seconda dose di AstraZeneca tranquillamente, senza temere conseguenze gravi. (Imola Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr