Porsche, parte il progetto eFuels in Cile: nel 2022 in pista

Porsche, parte il progetto eFuels in Cile: nel 2022 in pista
Auto.it ECONOMIA

Stiamo sviluppando e realizzando congiuntamente il primo impianto commerciale integrato e su larga scala per la produzione di combustibili sintetici, carbon neutral.

Leggi anche: Porsche Experience Center, a Franciacorta il più grande. Il potenziale di un'applicazione nel settore dei trasporti?

Come lo sono i nostri amati veicoli d'epoca, perché circa il 70% dell'intera produzione di sportive Porsche è ancora oggi su strada

Dai combustibili sintetici si attende un contributo alla riduzione delle emissioni di Co2. (Auto.it)

Se ne è parlato anche su altri media

“Gli e-Fuel consentiranno di ridurre le emissioni di CO2 fossile nei motori a combustione fino al 90% Secondo Blume i carburanti sintetici potrebbero essere una valida alternativa alla mobilità elettrica, sia per raggiungere gli obiettivi imposti dalla UE entro il 2030, sia per permettere a tutti coloro che possiedono una Porsche endotermica di poter continuare a utilizzarla senza troppe difficoltà. (Tom's Hardware Italia)

Ne è convinto l’amministratore delegato della Porsche, Oliver Blume, che, in occasione della cerimonia di inaugurazione del Porsche Experience Center all’Autodromo di Franciacorta (in provincia di Brescia), ha illustrato uno dei cardini delle strategie varate dalla Casa di Zuffenhausen per raggiungere la carbon neutrality "entro il 2030". (Quattroruote)

Unem, quasi completato lo studio di fattibilità per produrre e-Fuel in Italia - Quattroruote.it

Lo dimostra, per esempio, l’impegno della Porsche nel progetto per la realizzazione in Cile di un impianto per la produzione di e-Fuel insieme alla Siemens, all’Enel e ad alcune compagnie petrolifere locali e internazionali. (Quattroruote)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr