Conte: il Paese non può sopportare un altro lockdown; ristoranti, scuole, palestre: ecco le misure

BergamoNews.it INTERNO

Sul Natale non posso fare previsioni: impegniamoci tutti, ognuno per quanto gli compete, solo così potremo tornare a vivere senza limitazioni”.

Per scuole secondarie superiori verranno favorite modalità più flessibili dell’organizzazione delle attività didattiche anche con orari pomeridiani.

Tutte le attività di ristorazione (bar, ristoranti…) possono restare aperte dalle 5 del mattino a mezzanotte se il consumo avviene ai tavoli, se non avviene ai tavoli solo fino alle 18.

Siamo arrivati a fare fino a 160mila tamponi al giorno, ma bisogna fare di più, ne siamo consapevoli. (BergamoNews.it)

Su altri media

Per le scuole, discussa l’ipotesi dei doppi turni mattina/pomeriggio alle superiori, a cui la ministra Azzolina si è detta contraria. Siamo consapevoli del danno economico generato dalle misure cui andiamo incontro, il Governo è pronto ad impegnarsi” prosegue ancora il Premier Conte. (Vesuvius.it)

In arrivo nuove misure per fronteggiare l’epidemia di Coronavirus. “La limitazione temporanea alla fruizione di eventi a grande aggregazione di pubblico (es. (LA NOTIZIA)

Abbiamo notizie varie e contrastanti: molto spesso i protocolli sono rispettati, altre volte ci giungono notizie che non sono rispettati. "Non possiamo perdere tempo, dobbiamo agire mettendo in campo le misure necessarie per scongiurare un nuovo lockdown generalizzato. (Adnkronos)

La parentesi sul Mes. Sul Mes, il premier frena: «Non è la panacea che viene rappresentata, il vantaggio in termini di interessi è molto contenuto. La scuola resta in presenza, ma per le superiori si valutano turni anche al pomeriggio. (Open)

Sono sospese tutte le attività convegnistiche o congressuali, ad eccezione di quelle che si svolgono con modalità a distanza”, viene disposto. Il Premier Conte in conferenza stampa: “No agli sport da contatto amatoriali e dilettantistica di base. (LazioPress.it)

Sui contenuti, specifica Conte, sono già stati informati “i presidenti dei due rami del Parlamento e i leader dell’opposizione. Prevista una stretta per bingo, sale scommesse e slot: le attività saranno consentite solo dalle 8 alle 21. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr