Renzi sceglie il giorno più lontano (4 dicembre) per far svolgere il referendum. I sondaggi: sale il consenso al NO

di ENNIO SIMEONE – Al quesito-truffa Renzi ha aggiunto il trucco della data: ha fatto stabilire dal Consiglio dei ministri che il referendum sulla riforma costituzionale si svolgerà il 4 dicembre (urne aperte dalle ore 7 alle ore 23) , praticamente il giorno più lontano possibile consentito dalla legge e in... Fonte: altroquotidiano.it altroquotidiano.it
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....