Kean, come si costruisce una serata magica come quella del Camp Nou

Kean, come si costruisce una serata magica come quella del Camp Nou
La Gazzetta dello Sport SPORT

La Juve lo dovrebbe rimpiangere?

Moise, in uno spogliatoio di stelle come quello del Psg, sta trovando spazio e crescendo con maturità.

Non era scontato, perché Moise è stato inserito in uno spogliatoio dove la linea retta dei comportamenti non è lo schema preferito dei protagonisti e perché il vercellese era arrivato a Parigi come alternativa delle alternative

Moise Kean nella serata di Champions contro il Barcellona ha dispiegato le ali della maturità: ha disegnato una partita ricca di spunti - pure un gol - e di sacrifici. (La Gazzetta dello Sport)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Commenta per primo Dopo la sconfitta per 4-1 contro il Paris Saint-Germain, l’attaccante del Barcellona Antoine Griezmann ha parlato del connazionale Kylian Mbappé , protagonista assoluto con una tripletta: “Sono contento per lui, era stato criticato molto e si è riscattato. (Calciomercato.com)

Alessandro Florenzi statistiche Paris Saint Germain. Alessandro Florenzi, anch’egli arriva in prestito dalla Roma, dopo una breve parentesi al Siviglia. Diventato padrone della fascia destra, ha ritrovato quello smalto che sotto il Cupolone aveva ormai perso, condito anche da due marcature. (Tifo Blog)

Che ritorneranno alla carica senz’altro, ma verranno probabilmente respinti dal Psg. Nonostante la sua giovane età, Mbappé è già il terzo marcatore all time della storia del Psg: 111 reti (Corriere della Sera)

Neymar in versione ultrà commenta Barcellona-PSG: per lui rischio multa e squalifica

Sull'addio all'Italia: "Secondo me gli è servito tantissimo andare all'estero, è maturato a livello umano e calcistico. Lui ha minimizzato, dicendo che aveva solo fatto un gol". (Tutto Juve)

Secondo quanto riporta il quotidiano francese Le Parisien, vicino al Psg, per poterlo portare via da Parigi servirebbero 200 milioni di euro contro i 150 che tutti si aspettavano prima. (Calcio mercato web)

Una provocazione che lo stesso Neymar ha provato a celare eliminando alcuni di questi, senza però sfuggire al mondo del web che in poco tempo ha riempito il social con gli screen delle sue parole. Per il giocatore, adesso, potrebbe scattare non solo una multa ma anche una squalifica se venisse applicato il codice UEFA che prevede appunto delle sanzioni per coloro che commettono “insulti o altri comportamenti che violano le regole di condotta di base” (Il Pallone Gonfiato)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr