Coronavirus, le regole del nuovo decreto: green pass al tavolo al chiuso per ristoranti e bar

Coronavirus, le regole del nuovo decreto: green pass al tavolo al chiuso per ristoranti e bar
NovaraToday SALUTE

É arrivata, come previsto, la proroga dello stato di emergenza fino al 31 dicembre e la decisione sul green pass, che dovrà essere esibito solo al tavolo per bar e ristoranti, se la consumazione avviene all'interno del locale, a partire dal 6 agosto.

"La scelta era tra procedere normalmente, con molte regioni in giallo perché i parametri precedenti sarebbero stati superati, oppure introdurre il green pass e cambiare i parametri", ha aggiunto. (NovaraToday)

Su altri giornali

Sono esclusi dal Green pass i centri educativi per l'infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione (Ilikepuglia)

“Se invece i livelli di rischio, a cui si sta lavorando sulla base di nuovi parametri, dovessero cambiare in peggio allora, invece di tornare a misure restrittive non più sostenibili, si potrebbe introdurre il green pass per riservare l’accesso ad ogni attività esclusivamente alle persone che hanno completato il ciclo vaccinale. (4live.it)

I trasporti Per il momento, per viaggiare in Italia al momento non sarà necessario esibire il Green pass. Per i banchetti seguenti le cerimonie civili e religiose il Green pass era già stato previsto. (La voce di Rovigo)

Green pass obbligatorio in ristoranti, bar al chiuso, eventi. Stato di emergenza fino al 31/12 | Liguria Business Journal

Dal 6 agosto, quindi, il green pass sarà obbligatorio per accedere a una serie di servizi e attività non essenziali. Sono esclusi dal Green pass i centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione (Quotidianpost.it)

Green pass obbligatorio, a partire dal 6 agosto, per entrare nei ristoranti al chiuso e consumare al tavolo nei bar. Esclusi dall’obbligo di green pass i centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione. (altraeta)

Esclusi dall’obbligo di green pass i centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione. Per quello che riguarda i trasporti, le scuole e gli ambienti di lavoro, per ora il green pass non è nelle ipotesi (Bizjournal.it - Liguria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr