LUANA, MORTA SUL LAVORO/ Non cerchiamo diritti o condanne, ma un grande Perché

LUANA, MORTA SUL LAVORO/ Non cerchiamo diritti o condanne, ma un grande Perché
Altri dettagli:
Il Sussidiario.net INTERNO

In mezzo a roboanti parole, e rivoluzionari appelli, nessuno sembra più avere una parola per il dolore.

Una vita, quella della ventiduenne Luana D’Orazio, spezza l’ingannevole dibattito a cui è stato inchiodato quest’anno il primo maggio italiano.

È più di un anno che tutto sembra congiurare affinché non ci si pongano più le questioni decisive dell’esistenza.

Per il nostro, per quello di tutti coloro che sono discriminati, per quello del bimbo di Luana

Che senso ha vivere?

(Il Sussidiario.net)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Un ennesimo e atroce incidente sul lavoro ha spezzato una giovane vita, “un dramma che sconvolge e lascia sgomenti. L’Ugl esprime cordoglio alla famiglia di Luana, giovane di 22 anni e madre di una bambina, deceduta dopo essere rimasta intrappolata in un orditoio in un’azienda tessile a Oste di Montemurlo, in provincia di Prato (L'HuffPost)

Non è ancora chiaro il motivo ma a un certo punto Luana è rimasta incastrata dal macchinario ed è stata trascinata verso un rullo industriale. In occasione del 1° maggio l’Associazione nazionale lavoratori mutilati e invalidi del lavoro (Anmil) aveva pubblicato un conteggio sui morti sul lavoro nel 2021 (Soverato Web)

Ora dobbiamo pensare al suo bambino". La mamma della 22enne vittima del tragico infortunio non si dà pace: "Era contenta del lavoro che svolgeva". "Sul lavoro non devono morire né ventenni, né trentenni, né più anziani, sono tutte vite umane" (notiziediprato.it)

Tragedia in fabbrica: Luana, mamma 22enne muore risucchiata dai macchinari

Secondo le prime ricostruzioni la giovane sarebbe rimasta intrappolata in un macchinario, un orditoio, dopo essere stata trascinata dal rullo. Tragedia sul lavoro: muore ragazza di 22 anni. Secondo le prime ricostruzioni la giovane sarebbe rimasta intrappolata in un macchinario. (Papaboys 3.0)

Tragedia in fabbrica, Luana D’Orazio muore a 23 anni. Sul corpo della ragazza è stata disposta l’autopsia, mentre i carabinieri hanno sentito a lungo i colleghi di lavoro della giovane (Teleclubitalia.it)

Lascia un bimbo di pochi anni. Luana, mamma di 22 anni morta in fabbrica. Una fine agghiacciante, davanti ai colleghi impotenti. (Il Primato Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr