Arrestato il sindaco di Opera, ha origini calabresi

Arrestato il sindaco di Opera, ha origini calabresi
La Riviera INTERNO

L'inchiesta - coordinata dai Procuratori Aggiunti, Alessandra Dolci e Maurizio Romanelli, e dai Sostituti Silvia Bonardi e Stefano Civardi, e condotta dal Nucleo Investigativo dell'Arma – è stata avviata nel febbraio 2020

Il sindaco, Antonino Nucera, originario di di Melito di Porto Salvo, ai domiciliari.

Oltre al primo cittadino, coinvolta nell’inchiesta anche la compagna responsabile comunale del Lavori pubblici e tre imprenditori. (La Riviera)

Se ne è parlato anche su altri media

carabinieri del Comando Provinciale di Milano – nelle Province di Milano, lodi, brescia, varese e messina - hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal gip del Tribunale di Milano su richiesta della Dda della Procura della Repubblica di Milano, nei confronti del sindaco e della dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune di Opera (MI) e di tre imprenditori del settore edile, ritenuti responsabili, a vario titolo, di peculato, corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e traffico di rifiuti. (AGI - Agenzia Italia)

L'inchiesta - coordinata dai Procuratori Aggiunti, Alessandra Dolci e Maurizio Romanelli, e dai Sostituti Silvia Bonardi e Stefano Civardi, e condotta dal Nucleo Investigativo dell'Arma -è stata avviata nel febbraio 2020. (Notizie - MSN Italia)

Così chiedeva, intercettata dai carabinieri, l’ex moglie del sindaco di Opera (Milano) Antonino Nucera, arrestato e posto ai domiciliari, oggi, insieme alla dirigente dell’ufficio tecnico del Comune e ai tre imprenditori per una vicenda di appalti e corruzione. (Salernonotizie.it)

Arresto sindaco Opera: gare comunali affidate in cambio di ristrutturazioni private, i primi dettagli

Le indagini hanno così fatto emergere come tra febbraio – ottobre 2020, il sindaco di Opera, con l’adesione incondizionata della dirigente dell’Ufficio Tecnico e l’accondiscendenza di alcuni funzionari e consulenti dell’Ente, abbia sistematicamente interferito in alcune procedure di gara bandite da quel Comune per orientare l’assegnazione di lavori pubblici in favore di imprenditori conniventi, ricevendo da questi ultimi sostanziose utilità. (Prima la Martesana)

«Il nostro sindaco - prosegue Fusco insieme agli assessori della giunta - è agli arresti con ipotesi di reato che francamente troviamo incomprensibili. Le indagini della dda di Milano hanno portato agli arresti domiciliari per il sindaco Nucera (Noi con l'Italia), la sua compagna (capo ufficio tecnico del Comune di Opera) e tre imprenditori edili. (MilanoToday.it)

In tale contesto, sono state inoltre accertate ulteriori e più gravi condotte delittuose di natura ambientale, diretta conseguenza della cronica deregolamentazione e dell’allentato controllo formale che caratterizzano la macchina amministrativa del Comune di Opera. (Giornale dei Navigli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr