La sonda Juno sorvola il lato oscuro del satellite di Giove, Ganimede: ecco le foto dei suoi misteriosi canali

La sonda Juno sorvola il lato oscuro del satellite di Giove, Ganimede: ecco le foto dei suoi misteriosi canali
Più informazioni:
Il Messaggero SCIENZA E TECNOLOGIA

La sonda ha scattato queste immagini da poco più di mille chilometri, regalando agli scienziati foto dettagliatissime dei crateri e dei misteriosi canali di Ganimede, forse dovuti a movimenti tettonici.

C’era molta attesa per le nuove immagini scattate dalla sonda Juno della Nasa, che ha sorvolato la superficie di Ganimede, il satellite di Giove che è anche il più grande del sistema solare (è più vasto, anche se non più massiccio del pianeta Mercurio). (Il Messaggero)

Ne parlano anche altre testate

Usando il suo filtro verde, l’imager a luce visibile della navicella spaziale JunoCam ha catturato quasi un intero lato della luna coperto di ghiaccio d’acqua. “Questa è la navicella spaziale più vicina a questa luna gigante in un’intera generazione”, ha affermato il ricercatore principale di Juno Scott Bolton del Southwest Research Institute di San Antonio. (Conca Ternana Oggi)

L'immagine principale è stata ottenuta con il filtro verde della JunoCam, la macchina fotografica principale di Juno: mostra un'ampia porzione della superficie ghiacciata della luna a una risoluzione di circa 1 chilometro per pixel. (Focus)

Avvenuto alla quota di mille chilometri, il sorvolo di Juno è stato il più vicino dai tempi della sonda Galileo che incontrò il grande satellite di Giove nel maggio del 2000. La missione è stata lanciata nel 2011 con lo scopo di studiare Giove e alcuni dei sui principali satelliti tra cui appunto Ganimede, studiato per la prima volta da Galileo Galilei nel 1610. (Giornale di Sicilia)

Sonda Juno, arrivano le prime foto di Ganimede a 1000 km

Il livello di complessità della superficie ghiacciata è chiaramente palpabile, così come alcune caratteristiche geologiche superficiali legate forse alla presenza di faglie tettoniche La sonda Juno è riuscita ad avvicinarsi fino a 1. (HDblog)

Sono arrivate sulla Terra le prime immagini scattate "da vicino" di Ganimede, il più grande satellite di Giove e dell'intero Sistema Solare. I due scatti sono stati realizzati dalla sonda Juno della NASA, che si trova in missione per studiare Giove e che è passata a soli 1'000 chilometri dalla superficie di Ganimede. (Ticinonline)

KEYSTONE/AP sda-ats. Questo contenuto è stato pubblicato il 09 giugno 2021 - 12:10. (Keystone-SDA). Sono arrivate dalla sonda Juno dell'agenzia spaziale statunitense Nasa le prime immagini di Ganimede, il più grande satellite di Giove e del Sistema solare. (tvsvizzera.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr