Covid, gli «spettacolari» dati della Scozia sui vaccini (anche dopo una sola dose)

Covid, gli «spettacolari» dati della Scozia sui vaccini (anche dopo una sola dose)
Corriere della Sera SALUTE

Proprio per AstraZeneca, l’Aifa, la nostra agenzia del farmaco, definisce come ideale una somministrazione a una distanza di almeno 63 giorni dalla prima dose.

Il vaccino AstraZeneca, la cui efficacia ha tanto fatto discutere negli ultimi tempi, avrebbe risultati pressoché uguali sia sulle persone più giovani che sugli anziani.

Forse, invece di fare ironie, sarebbe il caso di dare un’occhiata a Scozia e dintorni

Quanto dura l’immunizzazione dopo la prima dose?

I risultati dello studio. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri media

Adottiamo queste misure per garantire un'immunità a lungo termine contro il coronavirus e le sue varianti" Inoltre, Pfizer e BioNTech informano che sono in corso interlocuzioni con le autorità regolatorie internazionali, comprese la Fda statunitense e l'Ema europea, in merito a un nuovo studio clinico. (Adnkronos)

Dal momento che nel nostro Paese gli operatori sanitari sono stati i primi a ricevere il vaccino, i nuovi casi sono diminuiti del 64% Con una prima dose la riduzione dei nuovi casi è stata del 57% e del 75% di casi gravi. (Fondazione Umberto Veronesi)

Il vaccino Pfizer conservato in normali congelatori medici

Nel complesso, dall’inizio della pandemia, secondo i dati della Johns Hopkins University, la Grecia conta 182’783 infezioni, inclusi 6343 decessi. FDA: «Forte protezione dal vaccino Johnson&Johnson». Il vaccino anti-Covid monodose della Johnson&Johnson fornisce una protezione forte contro il virus e può ridurre il contagio dalle persone vaccinate. (Corriere del Ticino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr