Vaccino Pfizer sui bambini, efficacia oltre il 90% tra i piccoli tra i 5 e gli 11 anni - quotidianomolise.com

Il Quotidiano del Molse ECONOMIA

Inoltre Pfizer e BioNTech hanno avviato studi su bambini di età compresa tra 6 mesi e 2 anni e tra 2 e 5 anni.

Anche il vaccino di Moderna è già utilizzabile dai 12 anni in su.

Nei bambini sotto i 5 anni, dai primi studi, sembra che bastino 3 microgrammi, un decimo della dose standard

L’Agenzia federale americana per il farmaco (Fda) conferma l’efficacia del vaccino Pfizer per prevenire le infezioni da covid nei bambini tra i 5 e gli 11 anni. (Il Quotidiano del Molse)

Ne parlano anche altri giornali

Lo ha detto il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa sull'analisi dei dati del monitoraggio settimanale. L'incidenza dei casi di Covid-19 è aumentata questa settimana in 17 Regioni e Province autonome rispetto ai valori registrati nella settimana precedente. (Tp24)

A quel punto si capirà se è davvero necessaria, così come la terza dose, cioè se la nostra immunità di comunità sarà sufficiente o meno". Intanto, giusta la terza dose ad anziani e fragili per prudenza". (Rai News)

I bambini under 12 coinvolti nel trial hanno ricevuto una dose di 10 microgrammi, inferiore di un terzo rispetto a quella somministrata alle popolazioni di età superiore (30 microgrammi). Nel gruppo controllo hanno contratto Covid 16 bambini, mentre tra i vaccinati se ne sono ammalati 3: un’efficacia superiore al 90%. (Imola Oggi)

La notizia arriva alla vigilia della decisione degli Stati Uniti circa l’estendere il vaccino anche agli under 12. Matteo Bassetti commenta con entusiasmo la notizia: (Corriere CE)

Richiami ogni anno. Quello che resta da vedere è per quanto tempo, con la terza dose, si rimarrà protetti In più, per raggiungere la massima efficacia della terza dose si è visto che sono bastati solo 7 giorni. (Il Quotidiano del Molse)

Come noto, i bambini hanno un rischio basso di ammalarsi seriamente di Covid, ma una piccola percentuale sviluppa la sindrome infiammatoria multisistemica (Mis-C), potenzialmente pericolosa. La casa produttrice Pfizer ha presentato i risultati di uno studio su 2.268 bambini tra 5 e 11 anni: l’efficacia nel prevenire l’infezione sintomatica è risultata del 90,7%. (Tp24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr