Boris Johnson, dalla City alla leadership Tory: quanto guadagna l’artefice di Brexit

Boris Johnson, dalla City alla leadership Tory: quanto guadagna l’artefice di Brexit
ContoCorrenteOnline.it ESTERI

Ma il passaggio a Downing Street sembra aver modificato le entrate del premier Johnson.

La tripla bocciatura incassata da Theresa May al momento di presentare il suo programma di uscita dall’Unione europea aveva detto molto sulle intenzioni dei britannici.

Boris Johnson, dalla City alla leadership Tory: le cifre. Grattacapi che per Boris Johnson piovono assieme a un primo ritorno alla normalità dopo mesi di nuovo lockdown. (ContoCorrenteOnline.it)

La notizia riportata su altri giornali

Nel mirino anche la fidanzata, che ha voluto i lavori (La Repubblica)

Tecnicamente l’organismo può valutare solo possibili violazioni amministrative sui finanziamenti elettorali e gli standard di comportamento ministeriali. Ma se il verdetto fosse negativo, la poltrona di Johnson - già messa in discussione dalle opposizioni in un furibondo botta e risposta con il numero uno del Labour, Keir Starmer, e altri avversari alla Camera dei Comuni - potrebbe traballare davvero. (Corriere del Ticino)

Gli economisti dell'Item Club, gruppo indipendente di ricercatori che si basa sullo stesso modello econometrico utilizzato dal governo di Sua Maestà, hanno alzato a +6,8% le previsioni di crescita del Pil britannico per il 2021. (LiberoQuotidiano.it)

"Meglio migliaia di morti che imporre un nuovo lockdown": la frase-choc di Boris Johnson

Il problema per Boris è aver ingaggiato battaglia con Cummings, un personaggio definito dall’ex premier David Cameron «uno psicopatico di carriera». Soldi del partito per ristrutturare Downing Street Ma non basta: Boris è sotto pressione anche per la vicenda della costosissima ristrutturazione del suo appartamento personale a Downing Street, fortemente voluta dalla fidanzata Carrie Symonds. (Corriere della Sera)

E allo stesso tempo aveva fatto venire fuori la storia secondo cui nell’autunno scorso Boris avrebbe detto che preferiva “vedere accatastarsi migliaia di corpi” a causa della pandemia piuttosto che imporre un nuovo lockdown E’ stato Cummings a rivelare i dettagli della vicenda dell’appartamento di Downing Street. (Corriere della Sera)

Rivelazioni che il premier non ha esitato a definire spazzatura ma che hanno trovato conferma anche da altre fonti interne al governo. Come se non bastasse, Johnson è in grave difficoltà anche per le vicende legate alla ristrutturazione del suo appartamento personale a Downing Street, costo 58mila sterline, voluto dalla fidanzata Carrie Symonds. (Telenord)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr