Il nuovo record-man omaggiato dal vecchio primatista: oggi Favalli premierà Radu

Il nuovo record-man omaggiato dal vecchio primatista: oggi Favalli premierà Radu
TUTTO mercato WEB SPORT

Il nuovo record-man omaggiato dal vecchio primatista: oggi Favalli premierà Radu. vedi letture. Fino a qualche anno fa Radu solo con il binocolo vedeva Giuseppe Favalli.

Riceverà il premio proprio da Favalli, che per anni è rimasto in vetta solitario.

E il nuovo primatista assoluto, che avrebbe meritato di festeggiare il record in un Olimpico pieno, sarà celebrato oggi a Formello.

Dopo Inzaghi, Lotito dovrà poi sciogliere i nodi sul futuro proprio di Radu, anche lui a pochi mesi dalla scadenza dell'attuale accordo da 1,4 milioni di euro

Radu, ribattezzato 'il boss' a Formello, è stato applaudito da tutti i suoi compagni, anche sui social, che saranno presenti oggi per omaggiarlo ancora. (TUTTO mercato WEB)

La notizia riportata su altri media

Le parole di Radu. “Sono molto felice, la squadra e la Società mi hanno fatto due sorprese pazzesche, non mi aspettavo di ricevere questi regali. Non so chi abbia avuto questa idea, sono curioso: è un bellissimo regalo, me lo ricorderò per sempre. (LazioNews)

Lazio, a Verona pronto Farris al posto di Inzaghi. Il difensore è diventato il calciatore più presente nella storia della Lazio scavalcando Favalli che ieri ha effettuato il passaggio di consegne al romeno. (La Lazio Siamo Noi)

E i compagni lo hanno omaggiato in mattinata al centro sportivo, prima dell’allenamento: trono bianco e celeste con il cuscino che indica le presenze, 402, da laziale. (Corriere dello Sport.it)

Stefan Radu e la Lazio: storia di un amore da record

Sarà una giornata speciale quella di oggi per Stefan Radu. Il giusto tributo per Stefan Radu, dal 2008 nella Capitale e ancora punto fermo della Lazio (La Lazio Siamo Noi)

Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Radu Stefan (@26stefanradu). Scarica l’app gratuita di ‘LazioPress. Nella mattinata di oggi il calciatore rumeno ha festeggiato il record delle 402 presenze con la maglia biancoceleste ricevendo a Formello un quadro ed un trono con lo schienale creato grazie una sua maglia. (LazioPress.it)

Quella che lega ormai da 13 anni a questa parte, Stefan Radu e la Lazio è una delle più belle storie d’amore calcistiche che si possano raccontare. La storia di un romeno, divenuto calciatore prima e tifoso della Lazio poi (Noi Biancocelesti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr