Stefano Bollani questa sera a Bergamo. "Porto sul palco Gesù"

IL GIORNO INTERNO

È molto stimolante confrontarsi con la Passione di Gesù Cristo, una delle storie più belle al mondo, e scoprire ogni sera dove mi porta".

A proposito di musical, pure lei ne stava scrivendo uno con sua moglie Valentina Cenni

"Spero che cambi ogni volta.

Stavolta, invece, ho avuto per la prima volta in vita mia una scaletta: quella dettata da Lloyd Webber.

Il 9 ottobre prossimo la figlia Frida Bollani Magoni, 17 anni, invece concluderà il suo tour a Lecco (IL GIORNO)

Se ne è parlato anche su altri media

Si trovavano in un luogo molto impervio, a circa 2000 metri di quota, dove c’erano anche dei balzi di roccia. (mi-lorenteggio.com) VEZZA D’OGLIO (BS), 3 ottobre 2021 – Intervento nel tardo pomeriggio di ieri in Valgrande di Vezza d’Oglio, in Alta Valle Camonica. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Le iscrizioni, atti dovuti a garanzia, riguardano due legali rappresentanti e amministratori della ditta di autotrasporti, per la quale lavoravano i due operai, e due legali rappresentanti e amministratori della Sol, il gruppo che si occupava delle forniture di azoto per l'Humanitas. (IL GIORNO)

La procura di Milano ha iscritto quattro persone nel registro degli indagati per l’ipotesi di omicidio colposo per la morte – due giorni fa – di due operai a Pieve Emanuele, nel Milanese, i quali avevano il compito di caricare una cisterna di azoto liquido usato nei laboratori dell’università Humanitas. (LiberoReporter)

Le indagini. Si tratta di amministratori e legali rappresentanti delle due aziende coinvolte nell'inchiesta. Le iscrizioni, è stato precisato dalla Procura, sono atti di garanzia per procedere con gli accertamenti tecnici irripetibili e con l'autopsia nelle indagini dei pm milanesi. (Prima Pavia)

Le iscrizioni, è stato precisato dalla Procura, sono atti di garanzia per procedere con gli accertamenti tecnici irripetibili e con l'autopsia nelle indagini dei pm milanesi. Sul posto, oltre ai sanitari, erano giunti forze dell'ordine e rappresentanti della Procura di Milano per gli accertamenti e le prime ricostruzioni dell'accaduto (Prima Bergamo)

Poi li si vede scendere un’ultima volta, probabilmente dopo aver mosso qualche valvola dell’impianto, senza più riuscire a risalire. Intanto ci sono i primi indagati per la tragica fine dei due addetti uccisi due giorni fa dalla fuoriuscita di azoto. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr