Canada, auto travolge famiglia: 4 morti. "Presi di mira perché musulmani"

Canada, auto travolge famiglia: 4 morti. Presi di mira perché musulmani
Adnkronos ESTERI

"Questi esseri umani innocenti sono stati uccisi semplicemente perché musulmani" ha dichiarato Nawaz Tahir, un rappresentante della comunità islamica di London.

"Le vittime di questo orribile attacco sono state prese di mira per la loro fede islamica", ha detto il capo della polizia, Steve Williams.

La polizia ha arrestato l'autore dell'attentato, un ventenne, che è stato incriminato per i quattro omicidi e per un tentato omicidio. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altri media

Era lui a bordo del pickup che ha investito la famiglia, ha aggiunto il detective Paul Waight parlando di attacco "motivato da odio" Tutte e cinque le persone sono membri di una stessa famiglia. (AGI - Agenzia Italia)

Canada, investe e uccide un’intera famiglia musulmana: arrestato. Quattro persone sono morte subito dopo l’impatto, mentre un ragazzo (il più giovane della famiglia) è ricoverato in ospedale. (neXt Quotidiano)

Secondo quanto riferito dal capo della polizia locale, Steve Williams, l'aggressione è stata innescata da odio religioso. Il giovane è stato incriminato per omicidio e tentato omicidio. (la Repubblica)

Famiglia musulmana investita, quattro morti: «Attentato religioso». Arrestato un ventenne

Le forze dell’ordine hanno arrestato un 20enne sospettato di essere il responsabile e che al momento si trova in custodia. Il capo della polizia: “Riteniamo che si sia trattato di un atto intenzionale. (Sky Tg24 )

Tra le vittime: due donne, un uomo e un’adolescente; mentre un bambino di nove anni non è in pericolo di vita ma si trova ancora ricoverato in ospedale. Quattro membri di una famiglia di cinque persone, di fede musulmana, sono rimasti uccisi travolti da un veicolo, in un attacco “premeditato”, a London, nella provincia canadese dell’Ontario. (L'HuffPost)

Quattro i morti, mentre un bambino di 9 anni è ricoverato in ospedale con ferite gravi. Quando è stato arrestato, il ventenne Nathaniel Velman si era allontanato dal luogo dell'investimento e indossava probabilmente un giubbotto antiproiettile (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr