Vino: Oiv, al via piano di trasformazione digitale

Vino: Oiv, al via piano di trasformazione digitale
Giornale di Sicilia ECONOMIA

"Abbiamo- commenta Pau Roca- direttore generale dell'Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino- una strategia per i prossimi 5 anni in cui identifichiamo la digitalizzazione come l'acceleratore chiave per guidare la trasformazione del settore.

- ROMA, 09 GIU - L' organizzazione internazionale della vigna e del vino (Oiv) sceglie Minsait, società del gruppo Indra, per progettare, organizzare e realizzare un piano di trasformazione digitale che contribuirà a stabilire una solida base per il suo futuro e aiutare l'associazione a posizionarsi come leader nel suo settore. (Giornale di Sicilia)

Su altre fonti

Oiv-Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino ha presentato il suo piano di digitalizzazione, suddiviso in quattro aree principali. Realizzato con Minsait, società del gruppo Indra, il piano di trasformazione digitale contribuirà a stabilire una solida base per il futuro dell’associazione. (Federvini)

I benefici della Trasformazione Digitale. L’esperienza e le comprovate capacità di Minsait ci hanno portato a sceglierlo come partner in questo percorso e, insieme a loro, abbiamo creato un piano di trasformazione digitale che stiamo già implementando”. (Data Manager Online)

Se ne parla al Forum PA, grande evento tutto digitale che si terrà dal 21 al 25 giugno, all’evento “La trasformazione digitale del Paese” previsto per il 22 giugno dalle 14 alle 18. Per questo motive, il 27% delle risorse totali del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) sono destinate alla transizione digitale del sistema-paese nel suo complesso. (http://www.cittadiniditwitter.it/)

Pnrr e trasformazione digitale, la strategia di Minsait

Negli ultimi mesi abbiamo assistito a un’accelerazione del processo di digitalizzazione, che ha creato nuove opportunità per le imprese e nuovi modelli di business. Anche nel Manufacturing, finalmente, abbiamo assistito all’automazione pervasiva, al potenziamento della capacità di simulare attraverso l’utilizzo del Digital Twin. (Digital4)

La cura e l’attenzione di tale valutazione deve essere la medesima con la quale viene effettuata la scelta della soluzione tecnologica e del system integrator (Il Giornale delle PMI)

La versione completa di questo articolo, a firma di Domenico Lusi, è disponibile sul numero di Fortune Italia di giugno 2021. Agevolare l’erogazione dei fondi per la trasformazione digitale delle imprese e accelerare quella delle banche puntando su pagamenti elettronici, automazione, centralità del cliente. (Fortune Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr