Green pass, via libera del Garante della privacy. Ma non sulla app Io

Green pass, via libera del Garante della privacy. Ma non sulla app Io
IL GIORNO INTERNO

In particolare, il Garante chiede "chiarezza sulle finalità per le quali potrà essere richiesto il green pass che dovranno essere stabilite con una norma di rango primario.

Il green pass, introdotto dal decreto ''Riaperture'' per consentire gli spostamenti tra Regioni e l'accesso a eventi pubblici e sportivi, è ora previsto, nelle zone gialle, anche per partecipare alle feste in occasione di cerimonie civili e religiose. (IL GIORNO)

Ne parlano anche altre fonti

Il Garante per la privacy chiede una modifica di alcuni elementi, a partire dalla richiesta di “chiarezza sulle finalità per le quali potrà essere richiesto il green pass che dovranno essere stabilite con una norma di rango primario”. (Fanpage.it)

Lo dice il commissario straordinario all’emrgenza Francesco Paolo Figliuolo in conferenza stampa. Figliuolo specifica comunque che la decisione in merito sulle tempistiche spetterà alla Regione (LaPresse)

Von der Leyen:. PODCAST Green pass, regole e trucchi per vacanze Covid Free VIAGGI Green pass, così torneremo a viaggiare VIDEO Green Pass, Figliuolo: «Siamo pronti, partirà tra. APPROFONDIMENTI IL FOCUS Green Pass, da luglio viaggi senza divieti nell'Ue: ecco come si. (ilgazzettino.it)

Green pass, via libera dal Garante della Privacy: ma non sarà sull'App Io

Infine, l’autorità chiarisce che l’unico modalità permessa per la verifica della validità del certificato è quella dell’app VerificaC19, raccomandando al ministero «che i soggetti deputati ai controlli delle certificazioni verdi siano chiaramente individuati e istruiti». (Open)

Tra le altre modifiche indicate dal Garante ci sono poi quelle che riguardano il rilascio e la verifica della validità delcertificato Ma a questo proposito, il Garante fa sapere che anche per l’Ue il green pass potrà servire, oltre che per spostarsi tra Stati membri, per finalità ulteriori, ma solo se ciò è espressamente previsto e regolato da una norma nazionale. (Il Fatto Quotidiano)

Il Garante chiede comunque adeguate garanzie al Governo e modifiche all’app IORead More L'articolo (HelpMeTech)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr